Quello de Le Voci del Tempo è un progetto davvero singolare nel panorama degli spettacoli teatrali costruiti con la musica: Marco Peroni, Mario Congiu e Mao Gurlino salgono sul palco e si contaminano a vicenda, intrecciano i loro linguaggi, utilizzano le canzoni come strumento privilegiato per descrivere il cambiamento culturale del Paese. Centinaia di esibizioni in tutta Italia fra piazze, teatri, rassegne di rilievo nazionale, circoli, scuole, hanno fatto del trio un’insolita band che mescola con disinvoltura ricerca, narrazione e canzoni, in un medesimo flusso rock.

Siamo stati da sempre abituati a leggere di storia. Poi abbiamo cominciato a vederla sempre più spesso, al cinema e alla televisione. Sono stati sempre gli occhi a farcela conoscere. E se provassimo anche ad ascoltare la storia? Ogni epoca ha una sua colonna sonora particolarissima, inconfondibile: attraverso otto incontri di grande suggestione (canzoni dal vivo, filmati, pagine di letteratura o grande giornalismo), Le Voci del Tempo propongono un viaggio in quarant’anni di cambiamenti.

www.levocideltempo.it