Duo (basso e batteria) nato a febbraio del 2009 in quel di Ostia, tra lo iodio e lo spazio occupato ZK da tante precedenti esperienze che spaziano dalla musica elettronica (entrambi sono membri del progetto Radical Fiction attivo dal 1993 http://www.jamendo.com/it/artist/radical_fiction) al punk hardcore (Virus X), al country (Discountry), al metal (I Pesante). LtB cercano il non senso della musica, ma anche il senso della non musica, ma anche la musica che recentemente si è persa... il genere è piuttosto indefinibile, suoni duri, schitarrate senza chitarra e rullate a gogo... i testi sembrerebbero non avere senso, ma nascondono frammenti di vita vissuta, tematiche intimiste e riflessioni sociologiche profonde. In una recente intervista il signor Spock ha detto di sentirsi molto affine alla logica che sta dietro alle canzoni dei LTB."I Lighining Bolt sono forti... ma Light the BoB hanno la Forza..." Obi Wan Kenobi (Jedi Music) Pochi fronzoli, rapidi concisi e disordinati quanto basta, avversi al copyright, sufficientemente non professionali, punk, assolutamente contrari alla mercificazione della musica e dell'espressione in generale, per la libera circolazione delle informazioni, per la diffusione dell'autoproduzione come attitidune, abitanti di occupazioni, frequentatori di spazi occupati, radicali, ma anche con i piedi per terra, non fossilizzati, in giro, niente star, niente compro niente vendo, suoni scanzonati, decisi, in mezzo, ma a volte anche di lato, musicalmente aperti, polistrumentisti dalla scarsa bravura ma pieni di impegno, volontà e cuore... I punti di riferimento vanno dai Lightning Bolt ai No Means No, da Evan Dando agli Hanson Brothers, passando per i Ramones, Afrirampo, Startrek e Tenacious D... Il più delle volte i Light the BoB evitano di mangiare la carne. Inoltre sono soliti andare in giro uno con un Westfalia Camperato marrone detto "Ciuchino" e con un'Honda CBR 600 del '96.