L'Invasione degli Omini Verdi - Niente da dire testo lyric

TESTO

(A. Cimarosti) © Le Parc Music



E non c?è più niente da dire
Mi guardo intorno e vedo solamente ruggine
La ruggine di un mondo
Lasciato andare

E mi sembra inutile sperare di cambiare
E mi sembra inutile sperare di migliorare
Un mondo che
Nessuno vuole aiutare
Fingendo che
Sia sempre tutto normale

Alzo gli occhi e vedo solo cielo e nuvole
Abbasso gli occhi e vedo
Solo grigio attorno a me

Ho bisogno di credere
In un mondo migliore
Lo chiamavano mondo un giorno
Ora è solo ruggine?

C?è chi dice ancora che il progresso provoca il decesso della civiltà.
Sogni svaniti in un istante, surclassati da rottami,
senza cuore senza faccia senza un cazzo d ? ideali,
messi lì per arricchire portafogli ormai stracolmi
del sudore di operai dai rottami ormai sepolti.

C?è chi dice ancora che il progresso, provoca il decesso della civiltà

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Niente da dire si trova nell'album Non è un gioco uscito nel 2002 per Le Parc Music, Self Distribuzione S.p.A..

Copertina dell'album Non è un gioco, di L'Invasione degli Omini Verdi
Copertina dell'album Non è un gioco, di L'Invasione degli Omini Verdi

---
L'articolo L'Invasione degli Omini Verdi - Niente da dire testo lyric di L'Invasione degli Omini Verdi è apparso su Rockit.it il 2019-02-19 15:40:22

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO