Litfiba - Peste testo lyric

TESTO

Guardami negli occhi e prendi la mia anima
Forse sto cadendo e ho voglia di ridere
Stavo naufragando, ridevo sempre di piu`
Vorrei toccarti fra mille miglia di vuoto, vuoto
Stanno uccidendo il mare e noi li lasciamo fare
L' indifferenza e` comoda
L' ipocrisia, peste

Peste, peste, e comincia la festa
Peste, peste, mosche intorno alla testa
Peste, peste, quanta gente in festa
Peste, peste, mosche intorno alla testa

Guardami negli occhi e prendi la mia anima
Forse sto morendo e rido sempre di piu`
Vorrei toccarti fra mille miglia di vuoto, vuoto
Stanno uccidendo il mare e noi li lasciamo fare
L' indifferenza e` comoda
L' ipocrisia, peste

Peste, peste, e comincia la festa
Peste, peste, mosche intorno alla testa
Peste, peste, quanta gente in festa
Peste, peste, mosche intorno alla testa

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Peste di Litfiba:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Peste si trova nell'album litfiba 3 uscito nel 1988 per IRA Records.

Copertina dell'album litfiba 3, di Litfiba
Copertina dell'album litfiba 3, di Litfiba

---
L'articolo Litfiba - Peste testo lyric di Litfiba è apparso su Rockit.it il 0000-00-00 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO