I Loud South sono un allegrotto, italico quartetto militante nell'ambiente underground di Roma. Umilmente ideata dall'umile Francesco Ventura e dall' altrettanto umile Francesco D'Ugo, legati da un'umile e quanto mai salda amicizia, la band inizia a suonare insieme nell'umile mangiatoia dell'umido Gianluca Romano, nel settembre del 2008, quando ai tre mancava ancora il quarto, umile membro: il tracotante batterista Francesco Bellesini. I due lavori in studio del gruppo escono, rispettivamente, nell'aprile del 2010 (Tales From Outer Space) e nel Natale dello stesso anno (It's Christmas But It Never Snows; ironia della sorte, proprio nel giorno in cui i quattro erano impegnati nella capillare distribuzione del loro EP, Roma si coprì di neve). Decisi a portare a termine la loro missione e divulgare allegria, umorismo troppo spesso fuori luogo e tanto,tanto amore, hanno posato i loro ossuti ma ben calzati calcagni sui palchi di alcuni dei migliori locali della città (Blackout, Spazio 900, Jailbreak, Contestaccio, Alpheus, ecc).