Luca Fivizzani nasce il 19 Novembre a Monza (MI). Innamorato della musica fin da bambino, all'età di 14 anni decide di imparare a suonare la chitarra da autodidatta, ascoltando i dischi di band come Pretenders, Elvis costello and the attractions, Police, The Jam. Ma non accontentandosi di eseguire solo cover, scrive da subito le prime canzoni. Contemporaneamente forma la sua prima band, i Feedback e in seguito i 2.6.8. dove Luca, oltre ad essere il cantante e chitarrista, è l'autore dei brani.

Nell'ultimo periodo di vita la band comincia le registrazioni di un singolo, "Hey DJ", per un'etichetta indipendente romana, ma il progetto non andrà mai in porto in seguito allo scioglimento del gruppo.
Luca comincia allora a lavorare come solista e viene scritturato da Luigi Festante manager dei Super B ( famosi per la loro cover di "Amore disperato" di Nada ) Pandora, Disfunzione, Nardo Lunardi (chitarrista dei Neon). La loro collaborazione durerà per due anni.

Conclusa la collaborazione Luca comincia però a sentire l'esigenza di scrivere materiale diverso, canzoni più mature, di pari passo con la sua crescita personale.
Abbandona quindi l'approccio finora utilizzato, per dedicarsi a nuovi ascolti ed orizzonti musicali; matura uno stile nuovo, riscoprendo le sue origini musicali: jazz, soul, rhythm & blues, alternative-country, rock, new wave.

Nel novembre del 2008 conosce Matteo Giannetti (bassista per La Camera Migliore, Veronica Ventavoli, Irene Grandi, Marco Di Maggio, Patty Pravo, Matteo Becucci) , nasce così una produttiva collaborazione.
A Maggio 2014 iniziano le registrazioni dell'EP di esordio di Luca, prodotto da Matteo Giannetti ed in uscita a Settembre per l'etichetta Kaleido.