Lucio Dalla Lunedì Testo Lyrics

Lucio Dalla Lunedì Testo Lyrics

band
Cantautore 

Emilia Romagna

Lucio Dalla / Lunedì Ascolta su Amazon Music Unlimited (ad) 0:00

Brano

Ascolta su: Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00

Testo della canzone

(Lucio Dalla ? Marco Alemanno - Bruno Mariani)

Mamma ho fame, è finito il pane
Dentro al frigo cosa c'è?
E la paghetta me la dai?
Ma che domande, vado al mare
Se mi svegli tu alle 6
Poi ritorno lunedì

Ma che buone le lasagne con il vino e poi il caffè
E come è bello stare qui
Quanta gente nuda al mare
Come è bianco quello lì
E guarda l'altro come è gay

Poi la luce scende mentre il cuore mi va su e giù
C'è un pensiero che l'accende come un faro o un ufo blu

Sarà che ero malato, illuso, tranquillo, un poco raffreddato,
opaco, bislacco, anche un pochino sbrindellato.
Dormiglio, sbadiglio, per niente preparato,
sedotto, seduto e disperato, allora ecco che vado,
mi sdraio, mi stendo sopra un prato,
rispolvero le stelle e il tempo che è passato,
apro gli occhi: è già lunedì

Ma come passa il tempo
ore, mesi, anni
dall'estate del '63
In casa mia madre non c'è più
Cos'è stato in tutti questi anni?
Cose da niente, altre importanti
Un continuo su e giù

Ma se la luce scende, il mio cuore rimane lì
Se c'è un pensiero che l'accende è saltare il lunedì

Come quando andavo a scuola, illuso, tranquillo e sempre raffreddato,
opaco, bislacco, ancora sbrindellato.
Dormiglio, sbadiglio, per niente preparato,
sedotto, seduto e abbandonato, e allora ecco che vado,
mi sdraio su un biliardo oppure sopra un prato
e mi accorgo dalle stelle del tempo ch'è passato....
Ah, cosa farei?
Senza la vita, cosa farei?
Io mi ucciderei
Senza di lei, senza di lei....



Album che contiene Lunedì


Vai all'album

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    aggiungi ai tuoi preferiti
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti