Il gruppo nasce dall’entrata di Marvin Angeloni (chitarra) e Alessandro Di Salvatore (batteria) nelle “DanzeUbriache” di Massimo Di Addezio (basso) e Emidio De Berardinis (voce) nel settembre ‘03. I quattro creano subito brani inediti di corrente funky-rock, e si propongono come gruppo cover dei Red Hot Chili Peppers con il nome “Lustagroove”. Dopo l’incisione di alcune demo di brani inediti, i Lustagroove decidono di abbandonare le cover per dedicarsi completamente ad un progetto personale e si chiudono in studio. In seguito alla registrazione dell’album entra nel gruppo Stefano Camaioni alla chitarra e per divergenze artistiche Massimo abbandona. Al suo posto, completa il quintetto, l’entrata di Luca Di Filippo al basso. Tra le varie esperienze live, notevoli le aperture a “Giuliano Palma & Bluebeaters” e “Folkabbestia”, la partecipazione come gruppo di chiusura nella “Coppa Interamnia” (TE) e come headliner nel “Seaside in Rock”. Sono stati invitati nella trasmissione radiofonica del “Thief” su RadioFrequenza e intervistati dalla rivista indipendente “Re-volver”. I lustagroove sono: Emidio De Berardinis – voce Marvin Angeloni – chitarra Stefano Camaioni – chitarra Luca Di Filippo – basso Alessandro Di Salvatore - batteria

Ultimi articoli su Lustagroove