Un connubio di rock alternativo italiano e progressive cerebrale dei 70's che unito ad una profonda ricercatezza lirica crea un sound del tutto origin

Dall’industriale underground del nord-est italiano nasce la proposta musicale di cinque rocker padovani: un connubio di rock alternativo italiano e progressive cerebrale dei 70's che unito ad una profonda ricercatezza lirica crea un sound del tutto originale, provocatoriamente definito dal gruppo "Rock Pensante". Una musica che vuol essere veicolo di idee e smuovere gli ingranaggi di menti anestetizzate dal mainstream. Un progetto nato dall’unione di cinque menti differenti che con un lavoro di ricerca musicale e testuale sono riuscite a creare un sound originale basato soluzioni formali, progressioni armoniche e melodiche vicine all’attitude prog/art rock nella sua accezione più pura, ovvero come ‘progressione’, evoluzione di idee.

I Maieutica, in attività dal 2007, rappresentano una realtà affermata nel panorama musicale locale e non solo, con all’attivo concerti effettuati in tutta la penisola e ottimi riconoscimenti a concorsi di livello nazionale. Nel 2012 esce l’album Logos che lancia il loro Rock Pensante, un successo sia in Italia che all’estero che ha raccolto ottime recensioni, interviste e radio air play, portando il gruppo ad affermarsi all’interno del panorama musicale italiano. Tra le grandi penne del rock che hanno scritto sul loro sound per “teste pensanti” troviamo Gianni Della Cioppa, John Vignola, Nicky Baldrian e Lucas H Gordon. Logos ha anche ottenuto il primo posto tra i "Dieci piccoli italiani" della celebre webzine Ondarock ed è stato definito dalla webzine Metal.it «uno dei migliori album di progressive rock/metal usciti in Italia quest’anno».

Parallelamente, i Maieutica continuano la loro instancabile attività live che li ha portati col tempo a maturare uno show che esplora una sorta di teatro-canzone come mezzo espressivo di comunicazione. Con questa nuova prospettiva concertistica alla rappresentazione scenica i Maieutica introducono altre forme d’espressione artistica come quella pittorica, poetica e della danza contemporanea, e nel 2013 debuttano a teatro con lo spettacolo “Trascendenza”. Una vera e propria “opera di rock pensante” in cui la forza espressiva del teatro si unisce all’energia vitale e graffiante del rock.

A gennaio 2016 i Maieutica alzano ulteriormente il livello compositivo sulla scia del rock riflessivo e profondo che li contraddistingue e presentano il concept album R.E.S.. Risultato di un lungo lavoro di ricerca musicale e testuale, R.E.S. (acronimo di “Risonanze, Echi, Suggestioni”) è un giusto mix di rock, progressive, venature metal e pathos dark wave con testi rigorosamente in italiano. Le dieci tracce dell’album sono un’indagine nel profondo dell’animo umano raccontata con quel taglio progressive rock articolato tipico dei Maieutica. R.E.S. non è un semplice viaggio interione, ma un tentativo di coinvolgere, affascinare, stupire o disorientare per andare oltre le ovvietà fino a cogliere le somiglianze tra la nostra intimità, il nostro mondo, e l’ignoto e il diverso.

www.maieutica.info info@maieutica.info