Mannarino - Roma testo lyric

19/05/2020 - 19:06 Scritto da Mannarino Mannarino 510

TESTO

Lo manna er cielo e re de Roma
Lo manna er cielo e re de Roma
Co’ la tonaca e la stola, lo scettro e la corona
la tonaca e la stola pe’ nasconne la pistola


Serve la bandiera pe fa la guera
Serve la bandiera co le stelle
Su letto de battaja delle sette sorelle
hanno violentato la giovane ribelle


Si nun t’ho salvata, fiore mio
Si nun t’ho salvata, fiore mio


C’ho le ciglia dure posso rimedià
ce spazzerò la strada dove devi ritornà


Voglio brindà co la cicuta
A sta città che resta muta


Mille lacrime d’oro in un mare de piombo
Una lacrima nera come er petrolio
ma come sei finita amor all’incontrario
è così che tu te chiami per davvero
eri giovane e ridevi della vita
poi hai creduto alla buscia de un mercante forestiero
e der magnaccia della compagnia


Voglio brindà co la cicuta
A sta città che resta muta
E si protesta qui nun se sente
Pe via delle campane che sonano sempre
Sonano lente, sonano a morte


Tu che rimani strilla più forte
Tu che rimani, tu che rimani strilla più forte

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Roma si trova nell'album Apriti Cielo uscito nel 2016 per Sugar Music.

Copertina dell'album Apriti Cielo, di Mannarino

---
L'articolo Mannarino - Roma testo lyric di Mannarino è apparso su Rockit.it il 2020-05-19 19:06:56

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia