Manuela Padoan, cantautrice. Mille fiori...mille colori! Le parole suggeriscono la musica delle emozioni che esprimono!

La passione per il canto, per le parole e per la musica è nata in lei fin da bambina. Adora scrivere! Ama le parole…parlate…cantate…i loro suoni mutevoli e i loro ritmi!
“Sono ciò che scrivo…sono ciò che canto!” (M. Padoan)
All’età di 4 anni ha partecipato alle selezioni per lo Zecchino d’Oro arrivando in semifinale; di qui in poi ha continuato a studiare, iniziando dal pianoforte, all’età di 6 anni, e poi con il canto, all’età di 14.
Per quanto riguarda lo studio della voce e del canto ha iniziato con lo studio della tecnica lirica, per poi passare allo studio dell’ improvvisazione jazz. Ha studiato a Milano canto moderno con la vocal coach Luigina Bertuzzi e a Faenza con Emanuela Cortesi. Ha cantato con gruppi musicali di vario genere (dall’hard rock al jazz); ha frequentato una scuola di musical, studiando canto, ballo e recitazione. Ha cantato in due compagnie teatrali e come corista in una Tribute band dei Pink Floyd.
Nell’estate del 2011 è stata finalista della 54esima edizione di Castrocaro Festival, in onda e in diretta su Rai Uno, con la cover di Mina “Vorrei che fosse amore”.
Nel 2012 si è qualificata tra i dieci finalisti al ProVoice festival con il suo brano inedito “Mille fiori…mille colori”.
Lavorando assieme ad alcuni musicisti professionisti e all’arrangiatore Edu Hebling, ha realizzato il suo primo ep, uscito il 7 Luglio 2016 e presentato nel Giardino della Biblioteca di Montecchio Maggiore (Vi) per la Rassegna Palco Libero in Città. Attualmente, mentre lavora già all’album, promuove l’ep e il suo progetto attraverso live a teatro con la band al completo e live più ristretti in formazione acustica.
Da cantautrice donna, sceglie di affrontare temi forti nelle sue canzoni, come il rispetto di sé e della diversità. Il suo desiderio è lanciare un messaggio positivo e di coraggio a tutte quelle donne, e a tutte quelle persone, che vorrebbero dire “no” alla violenza e al dolore, ma un grande “si” ai propri sogni e al proprio cuore. Il tema della violenza sulle donne l’ha chiamata in causa in diverse occasioni. Due volte a Milano, dove è stata ospite per di due serate contro la violenza sulle donne, organizzate da ProVoice. Un’altra, per la Rassegna Profili, organizzata dal Comune di Vicenza, presso il Teatro Spazio Bixio di Vicenza.
Manuela Padoan è anche Musicoterapeuta. Crede fortemente nelle potenzialità terapeutiche della musica, della voce e della scrittura autobiografica. Con il suo lavoro di musicoterapeuta, si impegna attivamente nella terapia, nell’educazione e nella cura dell’altro, dall’infanzia all’età adulta.

“E’ davvero una magia poter raccontare, con la mia musica e con le mie parole, ciò che mi passa per la testa!...Abbraccio chiunque sia lì…a sentire, leggere e ascoltare qualcosa di me!” (M. Padoan)