Folk dalla Romagna

Mara (Mara Luzietti) nasce a Ravenna nel 1981, lavora come insegnante di avviamento musicale per bambini nelle scuole e come musicoterapista in contesti scolastici e terapeutici, mentre prosegue gli studi pianistici.

Cresciuta ascoltando Beatles, Syd Barrett, Portishead, Deus, Mara sviluppa una spinta creativa che la porta a scrivere per fissare momenti, ricordi o intenzioni, mettendo a fuoco, equilibrando la luce, il soggetto.
La spoliazione è la sua ricerca compositiva così che le sue canzoni possano racchiuderne, come dei piccoli contenitori, soltanto l’essenza e tendere a una sintesi musicale che descrive ciò che dell’esperienza vive. Emergono toni talvolta diretti, leggeri o spigolosi che accompagnano la musica dandole una forma chiara, proprio come una diapositiva che una volta pronta si potrà riporre nella sua scatola di plastica.

Nel 2009 Mara incontra il musicista Francesco Giampaoli (Sacri Cuori, Classica Orchestra Afrobeat, Quartetto Klez, Sur), col quale realizza nel 2012 il suo debutto “Dots”, il disco esce per le edizioni Spigolo/Brutture Moderne ed è stato registrato, arrangiato e prodotto dallo stesso Giampaoli.

“Dots” si compone di nove tracce di cui una cover dei Deus “Nine Threads” e due strumentali firmati anche da Giampaoli, “Close” e “Afternoon Here”.
Diversi brani sono poi arricchiti dalla presenza e dai tratti dei musicisti Antonio Gramentieri (Sacri Cuori, Hugo Race, Dan Stuart, Pan del Diavolo) ed Eloisa Atti (Sur, Eloisa Atti Jazz Quintet).