Marco Machera, musicista, compositore, produttore.

Marco Machera è un musicista e compositore italiano. Noto soprattutto come bassista, è anche chitarrista, cantante e batterista.

Nel 2009 e nel 2011 ha suonato il basso per Paul Gilbert, uno dei chitarristi rock più importanti del mondo, in alcune date del suo clinic-tour italiano. Nel dicembre 2012 si è unito alla band della cantante texana Chrysta Bell, nuova musa del visionario regista David Lynch, per dei concerti in Italia. Ha frequentato per due anni consecutivi il workshop “Three of a Perfect Pair” negli Stati Uniti, sotto la guida dei musicisti membri dei King Crimson (e non solo) Adrian Belew, Tony Levin e Pat Mastelotto.

Nel 2009 scrive la colonna sonora di una live performance realizzata dalla performer Martina Sacchetti al WCA Theatre della University of the Arts di Londra. Nello stesso periodo, comincia a scrivere le canzoni per il suo primo album solista, “One Time, Somewhere”, uscito nel 2012. L’album viene accolto favorevolmente da pubblico e critica. Steve Hackett, storico chitarrista dei Genesis, lo definisce un lavoro “veramente bello e ben realizzato”.

Nel Gennaio 2013 viene scelto come artista d’apertura per i concerti italiani dei Marillion, gruppo rock progressivo britannico.

Nel 2014 Machera pubblica un secondo disco, “Dime Novels”, con la partecipazione di illustri ospiti quali Tony Levin, Pat Mastelotto, Markus Reuter, Francesco Zampi e Andrea Faccioli.

In quello stesso anno, comincia una fruttuosa collaborazione con la bassista americana Julie Slick, con la quale fonderà la band EchoTest. Con questo progetto, realizza tre album ed effettua tour in Europa e negli Stati Uniti.

Il primo Settembre 2017 esce il suo nuovo album solista, "Small Music From Broken Windows": un intimo viaggio nell'inconscio, sempre in bilico tra pop intelligente e canzone d'autore, ispirato al racconto breve "L'estraneo" di H.P. Lovecraft.