Margaret Lee - Testo Lyrics Il lamento del bestiame

Testo della canzone

E le bestie
Co' loro ventre
Intimidite
Nascoste nel buio
Narcisisti
Della loro falsità
Miscelano affanni
Nella nebbia.
E il loro respiro maturo
Co' loro falso pudore
Riecheggia l'anima
Ormai persa nel vuoto
Privi di sensi
Solo voglia di essere
Ingannan il tempo con giochi
Non del tutto salutari.
E persi e dispersi
Continua il loro viaggio
Affannati
Dal peso sulle spalle
Luna malmessa
Dal bitume che han' addosso
Non vedono più le stelle
Continua il loro viaggio.
E mille lacrime dal cielo
Non del tutto salutari
Mostran vergogna
Del pallino intero
Sorrisi falsi a pensare
E pensare quanto siamo falsi pure noi
Meno astuto che ardito
A rispondere con un dito.

Album che contiene Il lamento del bestiame

album E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce - Margaret LeeE gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce
2009 - Sperimentale, Rock, Noise
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati