Il debutto discografico e televisivo di Marina (Beba) Barone, avviene nei primi anni '80, nel seguitissimo programma Rai "Pronto Raffaella". Nel l983 pubblica infatti il suo primo 45 giri "Panama". Tra il 1986 ed il 1990, inizialmente in coppia con Gianni Panariello e successivamente proseguendo da solista, darà vita al duo "Tukano", precursori del revival-folk e dance-medley. Verranno pubblicati circa una decina di album dal titolo "Italian Carnaval" (una piccola enciclopedia), grazie ai quali Marina riceverà anche il suo primo disco d'oro. Nel 1989 Marina debutta in veste di cantautrice con il suo primo album "Cherchez la femme" che, quasi inspiegabilmente, cattura l'attenzione, per la voce fresca ed attuale, dei discografici nipponici che lo pubblicano in Giappone e Korea. Anche gli album a seguire, rispettivamente nel 1991 l'omonimo e nel 1992 "Le stagioni del cuore", saranno pubblicati anche nei paesi del sol levante, tanto che a Marina verrà addirittura affidata una canzone ex-novo "Di notte teneramente" che diventerà la sigla di uno spot pubblicitario per una delle più importanti industrie alimentari del Giappone. Dopo un po' di anni, nel 1997, esce un suo nuovo album dal titolo "Fragili" che, oltre ad essere pubblicato anche in versione spagnola viene accaparrato da un'etichetta olandese che lo pubblica nei Paesi Bassi e in Belgio. "Nessuno e profeta in patria" dice il motto, e mai parole furono più vere per Marina. Se l'Italia e il popolino di Sanremo o dei tormentoni estivi, sono sempre stati un po' distratti nei confronti della sua musica, altrettanto non si può dire per l'estero visto il seguito di estimatori. Attualmente Marina in veste di project manager presso la sua casa discografica, cura la realizzazione e la promozione di album di altri artisti (oltre a regalarci ogni tanto qualche cover).In questi ultimi anni a lei si deve il rientro sulle scene di un bravissimo ed indimenticabile cantautore: Marco Ferradini, autore delle celeberrima "Teorema".