Mario Castelnuovo - Testo Lyrics Novena Del Porto

Testo della canzone

(di Mario Castelnuovo)

Mia cara mamma
sto bene, e con le mie colleghe
siamo come in branco
gi? alla marina
sembriamo come le lampare
quando soffia il vento
ed io... io la pi? bella..
e Dio... forse ci guarda...

Mia cara Mamma
fra poco verr? Natale
ricordi alla Missione?
che mi vestivano
sempre da Madonna Nera
per il presepe al mare
e tu... che ci piangevi,
e tu... che mi pregavi...

Oh novena del porto, e non ci crederai,
m'hanno scelta anche qui, mamma
a fare la parte della Madonna....
e ho le gambe spezzate, e non le sento pi?
per gli inginocchiamenti
che ? come pregare
ma senza Dio... ma senza Dio....

E ci insegnavano
sempre a ricordarci
della Divina Provvidenza
che era la moglie di Dio
o la magia nera,
comunque la speranza
fra i seni i soldi aggiungo
chiss? se fioriranno

Oh novena del porto,
e a chi resister?
alle navi di ruggine,
al mare, alle botte
fiorir? il cuore
tanto in fondo la vita,
la vita ? bella s?...
che perfino la morte
con occhi qualunque
se ne innamora...

Mia cara mamma
sto bene, e ho
continuato a scriverti
per non tradire la mia
migliore compagna,
la tua figlia vera,
che il cielo l'ha pigliata...

Album che contiene Novena Del Porto

album Com'Erano Venute Buone Le Ciliegie Nella Primavera Del '42 - Mario CastelnuovoCom'Erano Venute Buone Le Ciliegie Nella Primavera Del '42
2006 - Cantautore Rai Trade, Edel
Vai all'album

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati