Mario Venuti - Fammi il piacere testo lyric

TESTO

Fammi il piacere
Prova a mettere da un’altra parte il tuo bel sedere
Fammi il piacere
Forse è meglio che ritorni a fare l’antico mestiere


Le madri insegnano a fare tesoro
Di quel che la natura dà
Non si nega oramai a nessuna
Un’ora di celebrità
Il mito del moderno feconda la realtà
Che partorisce mostri
Funambole del porno lasciate in libertà
Divennero ministri


Trattative avanzate al ritmo del sole
Sui tacchi se ne sta l’Italia
Che traballa sempre ma non cade mai…


I padri pensano che è tempo perso
Andare all’università
Non importa oramai a nessuno
Se hai delle qualità
La forza del denaro, legge delle leggi
Dio dei nostri giorni
Notabili d’assalto in odor di santità
Agili ambidestri


Fammi il piacere
È il momento di occuparci un po’ di cose più serie

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Fammi il piacere si trova nell'album L'ultimo romantico uscito nel 2011.

Copertina dell'album L'ultimo romantico, di Mario Venuti
Copertina dell'album L'ultimo romantico, di Mario Venuti

---
L'articolo Mario Venuti - Fammi il piacere testo lyric di Mario Venuti è apparso su Rockit.it il 0000-00-00 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia