Mario Venuti - Il Mondo In Bianco E Nero testo lyric

TESTO

Ai tempi in cui Pelè era un gigante
un quadro a due soli colori
per le maglie dei nostri campioni
che storie complicate e affascinanti
per poi finalmente scoprire
il nome di un nuovo prodotto

"Allegria!", cultura e attualità
domanda da 100 milioni
"Signore e Signori, ecco a voi
l'orchestra del sabato sera!"
com'era bello potersi fermare
vedere il mondo in bianco e nero

Le Kessler che scoprivano le gambe
turbavano i sonni
di molti, tranquilli menages familiari
che sere sotto "il segno del comando"
ci perdevamo impauriti
lungo le vie del mistero

Mamma mia! Ma come finirà?
chissà chi è l'assassino
"Signore e Signori, va ora in onda
il romanzo della domenica"
com'era bello potersi fermare
vedere il mondo in bianco e nero

Oggi è perdonabile quella bonaria censura
è la mancanza di stile e di sobrietà che mi fa più paura
un concerto di antenne per una voce sola!

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Il Mondo In Bianco E Nero si trova nell'album Magneti uscito nel 2005.

Copertina dell'album Magneti, di Mario Venuti
Copertina dell'album Magneti, di Mario Venuti

---
L'articolo Mario Venuti - Il Mondo In Bianco E Nero testo lyric di Mario Venuti è apparso su Rockit.it il 0000-00-00 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia