Marlene Kuntz Canzone di domani Testo Lyrics

Marlene Kuntz Canzone di domani Testo Lyrics

band
Rock, Noise, Indie 

Cuneo, Piemonte

Testo della canzone

Ecco di nuovo la storia (la stessa): O.K.
scopo coi giorni a venire ma non vengo mai
volo in un mare di stelle che sono i miei guai

Della gravità non mi ricordo più
se non mi tiri giù tu in volo resterei
cercami di più e poi vedremo se
in due c'è più tempo per ridere o per piangere

Questa è la storia di me che non vengo mai
parla di me e di una serie di difficoltà
ridistribuite a una parte di società

Introducimi come piace a me
è proprio quello che a me non riesce di fare
Introducimi come non piace a te
è proprio quello che a te non riesce di fare

Hey, penso che quanto detto è vero
(rispetto massimo per me)
Hey, penso che quanto detto è raro
(rispetto massimo per me)
Hey, penso che quanto detto è puro
(rispetto massimo per me)



Album che contiene Canzone di domani

album Catartica - Marlene Kuntz
Catartica 1994 - Rock, Noise, Alternativo Consorzio Produttori Indipendenti

Vai all'album

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    aggiungi ai tuoi preferiti