Marlene Kuntz - Due sogni testo lyric

TESTO

Ieri ho fatto un sogno in cui sogni che
io suono un coito per te
quando sei confusa fra la gente e
guardi le miei mani che
incantevolmente
scuotono le corde del tuo corpo

e fra le mie mani ti fai fradicia e scorrevole
e mi scivoli con stridere amplificabile
(gridano le casse in risonanza sesso-stereo
se faccio presa è un amplesso shock-sidereo).

Tu sei beautiful guitar that plays "sexy-queenbee".

Ieri ho fatto un sogno in cui sogni che
ti senti avvinta a me,
ma non sai che anch'io ti vorrei.

Io ti vorrei.

Tu sei beautiful girl that sings "sexy-queenbee".

E non vedi che son dietro le tue spalle rosee
e non senti che il mio desiderio è sui loro petali
(scende leggero fra le concavità violacee),
ma la trama del sogno prevede che restiamo immobili.

E sul palco la musica si fa frenetica
dalla tua sensualità empatica.
E sul palco la musica si fa frenetica
perché noi siamo sensualità selvatica. Selvatica.

Io ti vorrei

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Due sogni si trova nell'album Che cosa vedi uscito nel 1999 per Virgin Music, Sonica.

Copertina dell'album Che cosa vedi, di Marlene Kuntz
Copertina dell'album Che cosa vedi, di Marlene Kuntz

---
L'articolo Marlene Kuntz - Due sogni testo lyric di Marlene Kuntz è apparso su Rockit.it il 2012-03-13 18:07:08

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia