Marlene Kuntz Fecondità Testo Lyrics

Marlene Kuntz / Fecondità Ascolta su Amazon Music Unlimited (ad) 0:00

Brano

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00

Testo della canzone

Perche? non governi la tua lingua?
Perche? non ammutolisci un poco?
Perche? se ti si ribella il sangue
non provi a giocare questo gioco?
C'era una volta la Parola
e poi la Parola fu tradita
togliti i panni da Iscariota (Giuda!)
e indossa una bella museruola


“Se fossimo capaci di tacere
quanto ci riesce facilmente di parlare
avremmo un'esistenza piu? felice”:
lo dice il saggio e ci si puo? fidare


Lo so che ti piace intervenire
e che ti esonda la bocca vanitosa
ma quanto e? triste tu non sappia capire
che forse la cosa e? piu? preziosa e? stare qua
a riflettere un po'
sulla fecondita? di una quiete immobile
stare qua
ad avvantaggiarsi un po'
della fecondita? di una quiete immobile
Fammi ascoltare il tuo silenzio
prova a scoprire che puoi farlo parlare
non c'e? bisogno di farne una sentenza
col tuo non dire potresti conquistare
potresti udire potresti disprezzare
e poi capire, se serve accusare
E in ogni caso - mettila in archivio -
anche lo stolto se tace sembra un savio
Vieni qua
a riflettere un po'...
Di cio? di cui non sai
meglio non dire mai
Molto sa chi non sa
se tacere sa



Album che contiene Fecondità

album Lunga attesa Marlene Kuntz
Lunga attesa 2016 - Rock, Noise Sony BMG Records

Vai all'album Vai alla recensione

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Pannello

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani