Marlene Kuntz - Oasi testo lyric

TESTO

Da un viale alberato
all'interno dell'auto,
io seduto.


Da fuori a dentro zoom
Cartografia del cuore:
Arve, David, tromba, voce...


Cullami
col suono
delle tue parole soavi,
come un disco che
generi
emozioni inusuali.


Sospendimi
nell'ubiquità
di immagini evocate,
quasi toccabili
nell'immensità
dei loro istanti dorati.


Mi sento portato altrove, vago.
La mente si accende di qualcosa che
sa di malinconia sensuale.


Il mondo è ovattato là fuori e non c'è
disturbo che possa corrompere
quest'oasi eccezionale.


Cullami
col suono
delle tue parole soavi,
come un disco che
generi
emozioni inusuali.


Sospendimi
nell'ubiquità
di immagini evocate,
quasi toccabili
nell'immensità

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Oasi di Marlene Kuntz:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Oasi si trova nell'album Ricoveri virtuali e sexy solitudini uscito nel 2009 per Sony BMG Records.

Copertina dell'album Ricoveri virtuali e sexy solitudini, di Marlene Kuntz
Copertina dell'album Ricoveri virtuali e sexy solitudini, di Marlene Kuntz

---
L'articolo Marlene Kuntz - Oasi testo lyric di Marlene Kuntz è apparso su Rockit.it il 2012-03-13 18:07:08

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia