Marlene Kuntz L'esangue Deborah Testo Lyrics

Marlene Kuntz L'esangue Deborah Testo Lyrics

band
Rock, Noise, Indie 

Cuneo, Piemonte

Testo della canzone

L'esangue Deborah si muove gracile
e piange al sole, che non è colpevole
L'esangue Deborah languisce dietro me

Mi chiedo se lei sa che osservo il crimine
e gocciola di viltà il mio rancore
Mi chiedo se lei sa che soffro il crimine
Ma tutto ciò che ho è l'impaccio che non mortificherò
Mai

L'esangue Deborah commuove gli angeli
e il cielo è fuoco splendido d'amore
L'esangue Deborah congeda l'anima

Fra poco sprezzerà l'inganno intorno a lei...
tutto ciò che ho è l'impaccio che non mortificherò
Mai

L'esangue Deborah...



Album che contiene L'esangue Deborah

album Il Vile - Marlene Kuntz
Il Vile 1996 - Rock, Noise, Alternativo Consorzio Produttori Indipendenti

Vai all'album

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    aggiungi ai tuoi preferiti