Marlene Kuntz - Un attimo divino testo lyric

TESTO

Un groppo in gola e la tua voce
si è sgretolata un po':
un pianto di liberazione
ti stava per invadere.


Dal mio telefonino
immagino la rinascita
degli occhi tuoi fatati, lucidi
e pronti a rinascere.


E penso alla tua fulgida
bellezza nobile
quando sei commossa e fragile


E' stato un attimo divino
di transito
dalla disperazione a una gioia
diffusa e palpabile


così che pur essendo
lontano chilometri da te
si è propagata la vibrazione
di un lampo inenarrabile


E penso alla tua fulgida...


Eppure gli spettri
agitano i tuoi sonni
e il mattino
ti accoglie spesso sciupata.
Ombre di cupe angosce
velano il tuo sguardo
spento, avvilito, snaturato.
Me ne parli con premura e dignità,
e mi uccide saperti così.


Ma io ti stringerò
quando sarai con me
e quelle lacrime
una ad una asciugherò.


Si io ti stringerò
quando sarai con me
e dalle lacrime

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Un attimo divino di Marlene Kuntz:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Un attimo divino si trova nell'album Lunga attesa uscito nel 2015 per Sony BMG Records.

Copertina dell'album Lunga attesa, di Marlene Kuntz
Copertina dell'album Lunga attesa, di Marlene Kuntz

---
L'articolo Marlene Kuntz - Un attimo divino testo lyric di Marlene Kuntz è apparso su Rockit.it il 2012-03-13 18:07:08

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia