Biografia Massimo Garritano

Nato nel 73, ancora in vita. Escursionista musicale di montagna, malinconico.

Suona chitarra elettroacustica / chitarra elettrica / lap steel / bouzuki / dobro / chitarra classica / oggetti / live electronics. Ha sviluppato nel tempo un suono e uno stile molto personali.
Ha sempre coltivato in maniera assidua, oltre al perfezionamento della tecnica, la ricerca e la sperimentazione timbrica, provando ad attuare un sincretismo tra strumenti acustici, oggetti extra-musicali ed effetti a pedale con i quali crea suoni e tappeti sonori originali.
Compositore dalle mille sfaccettature, le sue melodie riflettono una moltitudine di linguaggi musicali trascendendo luoghi e tempi.
Uno spirito che si muove tra popular, rock, improvvisazione e folk, la cui versatilità gli permette di prendere parte a progetti musicali molto diversi tra loro, collaborando con vari musicisti del panorama nazionale e internazionale.

Di lui qualcuno ha scritto: “la musica di Massimo Garritano va oltre le sue fonti d’ispirazione che sono comunque rintracciabili nelle linee melodiche e nelle immagini evocate. La sua tecnica, mai fine a se stessa, è messa al servizio delle emozioni che vuole comunicare.”

Docente di Composizione Jazz al Conservatorio di Udine (2019, 2020, 2021) e docente di Chitarra Jazz al Conservatorio di Musica di Cosenza ( 2017, 2018, 2019, 2020, 2021) e di Potenza (2016, 2017, 2021).
Compone, arrangia ed esegue musiche per balletti, readings, spettacoli teatrali,
sonorizzazioni, performance multimediali e si divide tra la musica sperimentale, il pop ed i suoi concerti solisti nei quali utilizza in real time elettronica, strumenti a corda ed oggetti con i quali prepara lo strumento.
Nel 2016 incide Present il suo primo disco in solo guitar e nel 2021 il secondo lavoro discografico Freefolk.

---
L'articolo Biografia Massimo Garritano di Massimo Garritano è apparso su Rockit.it il 2021-05-10 10:51:17