Nato a Torino nel 1990, Matteo ha iniziato all'età di 16 anni a studiare e suonare Musica in formazioni musicali di diverso genere. Dopo aver partecipato nel 2010 alle Summer Clinics del Berklee College of Music ad Umbria Jazz, ed essersi diplomato all’Accademia di Musica Moderna di Torino sotto la guida del Maestro Dario Chiazzolino nel 2011, ha studiato nello stesso anno a Boston (USA) al Berklee College of Music. Durante quest’esperienza ha avuto l’opportunità di studiare con alcuni dei migliori docenti del panorama internazionale, tra cui: Greg Hopkins, Gilson Schachnik, Jack Pezanelli, Craig Hlady ecc. Nell’arco dello stesso anno ha studiato privatamente a New York con Oz Noy e Peter Mazza. Una volta ritornato in Italia,ha intrapreso gli studi di Chitarra Jazz al Conservatorio G. Verdi di Torino dove si è laureato nel 2014 sotto la guida dei Maestri Emanuele Cisi, Dado Moroni, Giampaolo Casati, Luigi Tessarollo e Bebo Ferra. Durante questo percorso di studi ha vinto una borsa di studio che gli ha permesso di studiare un intero anno scolastico con diversi artisti del panorama musicale belga ed europeo presso il Lemmensinstituut di Leuven (Belgio).
Durante il suo percorso ha inoltre seguito diversi workshop di diversi artisti e scuole del panorama internazionale, tra cui: The Juilliard School (NYC), John Scofield, Andy Timmons, Stanley Jordan, Stef Burns, Guthrie Govan, Carl Verheyen, Nico Di Battista e molti altri.
Dal 2010 è attivo come docente in diverse scuole di Musica e nel Dicembre del 2015 pubblica il suo primo EP "The Trace", fortemente ispirato nelle sonorità da un recente viaggio tra Mississippi e Tennessee.