Registrato a Napoli in una stanza di villa Mastellone (1678) contro ogni logica canonica sugli studi scientifici delle room’s sonore (si sente) e dal bisogno di autoprodursi una demo. “Agisco” è un “ticket” andata e ritorno di un volo Napoli/Tennessee, un disco che pensa al sodo e al pratico, al gusto del momento una sorta di "carpe diem" si ma...appena dopo aver premuto il tasto REC! Volutamente pensato privo di riverberi vocali e oleosità sonore, arrivando così ad un risultato crudo, a volte ruvido, ma sincero. In questo concept-ep ricco di onesti contenuti è evidente la voglia di indipendenza e di libertà, lasciando al “nastro” perche' no anche qualche piccolo errore per non perturbare la sincerità di un palpito. Ecco, questo e non solo (si spera) è... Agisco!