I Meant to Be sono una giovane band Post Hardcore croata.

Allen, Denis, Manuel e Martin lo scorso anno lo hanno trascorso lottando contro la società, i problemi economici, la disoccupazione e il precariato, in cerca di una via d'uscita per dimostrare che i giovani, in Croazia come altrove, dovrebbero meritare qualcosa di più. L'insoddisfazione è la forza trainante che ha portato i Meant to Be a mettere in musica i loro stati d’animo e le loro vicissitudini. Da ciò nasce il loro EP d’esordio: "Veni Vidi Vici".

I Meant to Be hanno contaminato il metalcore ed il post hardcore con la musica elettronica, generando un mix energetico e moderno, fatto di suoni distorti e caratterizzato dalla grande padronanza vocale da parte del giovane frontman Alen Hodović, il quale fa sfoggio delle sue capacità passando da un canto melodico e talvolta quasi mieloso, ad il growl più feroce.
La strada imboccata dal gruppo pare proprio essere quella giusta, considerando la radiodiffusione negli Stati Uniti su RockRadio, la web radio più popolare degli States e che ha inserito gli MTB in playlist insieme a nomi del calibro di Slipknot, A Day to Remember e Bring me the Horizon.

Quando è stato chiesto loro il perché del genere (poco diffuso se non addirittura sconosciuto in Croazia), Alen, cantante e autore di tutti i testi, cita Michael Jordan dicendo: "Non ho mai badato alle conseguenze dello sbagliare un tiro importante. Quando pensi alle conseguenze pensi sempre ad un risultato negativo”. Il chitarrista Denis Nadarević, invece, parla di karma: “Alle volte può essere difficile tra porte che si chiudono e feedback negativi, ma se ci metti l’impegno giusto e hai la forza di volontà che serve, tutto torna!”.
In ogni caso, la pubblicazione su alcuni tra i più popolari webzine e su portali di musica riconosciuti a livello mondiale sono sicuramente la giusta ricompensa per l'impegno e il grande lavoro della giovane band metalcore croata.