Merçe Vivo nasce nel 2006, per opera del chitarrista e cantante Lukasz Mrozinski e del sassofonista e chitarrista Eros Giuggia. Il primo EP "laportasiaprìconmoltorumore" esce nel maggio del 2006, ed è il primo lavoro nato dalla collaborazione in studio con Marco Milanesio (Larsen, Xiu Xiu, Marlene Kuntz, Perturbazione). L'ep viene auto distribuito in tutta italia con spirito "do it yourself" permettendo a Merçe Vivo di collezionare numerose performance live e di suscitare l'interesse di diverse etichette indipendenti italiane. L'intensa attività live porta alle collaborazioni con il collettivo "Nervous", i gruppi di "Cadaveri a Passeggio", diverse partecipazioni a compilation indipendenti distribuite in tutta italia, la finale di Stati Generali del Rock-ITALIA WAVE e la partecipazione al festival sPAZIALE 2007 sul palco di Sonic Youth, Mudhoney, Wilco, Perturbazione, Petrol. Alla fine dello stesso anno Merçe Vivo divide il palco con i francesi Ulan Bator. Nel 2008 alla formazione si uniscono il batterista Fabio Prettico e il bassista Giovanni Soldato, ed è con questa formazione che Merçe Vivo torna in studio di registrazione con la direzione artistica di Marco Milanesio ad incidere il primo album "imbarcoimmediatoin7minuti" che uscirà lo stesso anno per l'etichetta discografica indipendente Nagual Records/Nomadism. L'album ottiene numerosi consensi dalla stampa specializzata e viene presentato in occasione del concerto con i Paolo Benvegnù a sPAZIO211. Nel 2009 Giovanni Soldato abbandona la formazione e dopo alcuni tentativi il progetto decide di interrompere la sua attività. Nel 2011 Merçe Vivo decide di ripartire con l'ingresso nella formazione del bassista Alessandro Baudino. Giugno/Luglio 2011 Merçe Vivo parte per la Francia dove in soli 4 giorni registra il nuovo album "lasortedelcanecheleccalalama" presso lo studio LA FUGITIVE di Parigi esibendosi anche dal vivo presso il noto "Café des Sports"...