Michele Savino è un cantautore e compositore genovese.

Dopo gli studi classici in Pianoforte e Composizione presso il Conservatorio di Genova, si mette in luce in diversi concorsi nazionali dedicati alla canzone d'autore: Terzo classificato al Varigotti Festival 2012, è risultato finalista di MusicaControcorrente 2012 e del Premio Nazionale Poggio Bustone 2012, riscuotendo consensi per il suo stile sempre in bilico tra ironia e disincanto, tra le emozioni e i paradossi del vivere quotidiano.

Michele si è aggiudicato il Premio "Associazione Kim Onlus" per il brano con miglior contenuto sociale ("L'ultimo giorno di stage") a MusicaControcorrente 2012. Con lo stesso brano è risultato finalista, tra più di duecento proposte, al premio "La tua musica per il lavoro 2012", patrocinato da CISL Emilia Romagna e MEI Supersound 2012.

Numerosi i luoghi e le rassegne che lo hanno ospitato: Teatro Modena, TKC-Teatro della Gioventù, Teatro HOPS (finali regionali Wanted Primo Maggio), Fitzcarraldo, Milk Club, Little Italy, Vina del Mar, Crooner Italiano. Partecipa al Santo Rock Festival (2008), Rock Targato Acustico (Torino - 2011), Amor Sacro Amor Profano (Arenzano - 2009) Su La Testa Contest (Italo Calvino, Loano - 2011), Musix is Live (2012) E' stato invitato ad esibirsi nell'ambito della Festa Europea della Musica (2011 e 2012– GE).

Citiamo inoltre, Ribalta Sanremo 2012, rassegna collaterale al Festival svoltasi al Teatro FOS di Sanremo, in cui è stato protagonista di uno showcase ripreso dalle telecamere del Tg3 Regionale.

Michele è attivo nel mondo indie come arrangiatore e musicista per altri artisti, nonché come compositore di musiche per teatro.
Nel 2012 collabora con il Teatro della Gioventù per "Second Stage: letture con musica tratte dall'opera di Achille Campanile" per la regia di Eleonora D'Urso.

A luglio 2012 è uscito il suo primo EP, intitolato "Piacere di conoscervi". Sei brani di cui Michele ha curato testi, musiche ed arrangiamenti.