Sperimentare, reinterpretare, interagire

Nella musica classica trovare interpreti diversi che eseguono uno stesso brano è la regola. Nel jazz i musicisti danno agli standard un’impronta personalissima con la loro esecuzione.

Proprio queste tipologie di approccio alla musica, più tipiche del jazz e della classica, sono una caratteristica del lavoro dei Miscellanea Beat, un duo nato nel 2011 dall’incontro tra Gionata Costa (violoncellista e membro fondatore dei Quintorigo) e Massimo Marches (apprezzato chitarrista e cantante delle Officine Pan).

L’intenzione generale è quella di rivisitare brani pop, riproponendoli in una personale versione, talvolta apportando piccole variazioni, ma anche provando ad allontanarsi sensibilmente dall’originale.

Con una formazione “elettro-acustica”, che oltre a violoncello voce e chitarre vede l’utilizzo di effetti e campionamenti, Costa e Marches lanciano una sfida affascinante che supera il pregiudizio sulle cover e stupisce per la freschezza.

Dopo due anni dalla loro formazione e numerosi live alle spalle, decidono di mettere su disco il loro operato pubblicando nel 2013 “Within the Beatles” e l’anno seguente “Powerfluo- acoustic 80s”.

Gionata Costa: Violoncello, Wah, cori
Massimo Marches: Voci, Chitarre, Uke, Mandolino, Basso, Samples.

Gionata Costa (violoncello, wah)
Già membro fondatore dei Quintorigo Gionata collabora con i maggiori esponenti del panorama musicale italiano. (Battiato, Bocelli, Rava, Mingus). Prende parte alle tournée teatrali di Aldo Giovanni & Giacomo, Paolo Cevoli e Cochi & Renato e con i Quintorigo incide otto album ottenendo importanti riconoscimenti dalla critica e dalla stampa di settore.

Massimo Marches (voce, chitarre, samples)
Si è formato in ambito pop-rock e ha suonato la chitarra per diversi artisti (Syria, Davide De Marinis, Marco Morandi). Insieme a un’intensa attività live ha inciso complessivamente sette album occupandosi anche degli arrangiamenti. Nel 2000 forma le Officine Pan il cui brano “Gianni va veloce” nel 2004 vince il Tim Tour.Nel 2010 esce il suo album solista “Le stagioni di un tempo” prodotto da Roberto Vernetti.

Il duo Miscellanea Beat a Settembre 2012 accompagna con alcuni brani dell’album Within the Beatles, la presentazione del libro del critico musicale e scrittore Franco Zanetti “Il libro bianco dei Beatles. La storia e le storie di tutte le canzoni”.