Modena City Ramblers - L'uomo delle pianure testo lyric

TESTO

Cinèin ed mama, ascolta
Cinèin ed mama, guerda
Al sol c'a s'arbelta
E al blèsga in zèma a la basa

Pianura d'aria e sole
Pianura di pittori e matti
Di cieli sopra fabbriche e campanili

La foto prende il cielo
La foto prende il ferro e il cemento
La foto ruba il sole e ruba l'anima

E ancora caldo, ancora piatto
Sull'orizzonte
Ancora pioppi e bici
E nubi bianche su queste pianure
Di nuovo casa

Cinèin ed mama, ascolta
Cinèin ed mama, guerda
L'aqua c'la pasa
Svein i elber e la campagna

Zanzara grigia di fiume
Zanzara grigia di terra e fame
Che morde, succhia il sangue e succhia l'anima

Il fiume corre lento
Il fiume corre grande e maestoso
Il fiume dà il respiro e dà la vita

E ancora caldo, ancora piatto
Sull'orizzonte
Ancora pioppi e bici
E nubi bianche su queste pianure

Per sempre casa

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone L'uomo delle pianure si trova nell'album Fuori Campo uscito nel 1998 per Black Out.

Copertina dell'album Fuori Campo, di Modena City Ramblers
Copertina dell'album Fuori Campo, di Modena City Ramblers

---
L'articolo Modena City Ramblers - L'uomo delle pianure testo lyric di Modena City Ramblers è apparso su Rockit.it il 2020-05-25 10:02:36

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia