max(basso/voce), alberto(chitarra), mariuz(batteria), suonano uno stoner rock dinamico ed energico, con suoni grossi e prepotenti, una voce pulita e m

nell'inverno 2014, max e alberto, rispettivamente di oderzo e san donà di piave, spinti dalla passione per la musica, e in precisione per lo stoner rock ed il doom, decidono di dar vita ad una nuova band, l'idea è vaga, ma la voglia di suonare ed esprimersi è tanta, presupponendo che ambedue hanno già suonato generi totalmente diversi tra loro, e dato vita in passato a band che di stoner rock avevano poco (alberto si è sperimentato in passato nel punk hc e nel crossover, mentre max principalmente nel prog metal e nello sludge) decidono di non darsi etichette o freni inibitori in quanto a genere e sonorità.
dopo poco assoldano mariuz, amante del rock "più nudo e crudo", da suonare con cuore e senza troppi fronzoli.
la vasta ed eterogenea cultura musicale dei tre produce nel novembre del 2015 un ep dai suoni potenti e acidi, con sonorità che vanno dal r'n'r al doom, passando per lo stoner rock e tal volta con derive metal, denotando un carattere particolare e unico. non cercano minimamente di farsi produrre/sponsorizzare da nessuno, adottano la linea pura del diy, sia per quanto riguarda la produzione che per la sponsorizzazione; tanto per suonare in giro e per un pò di visibilità, avevano già i contatti personali che bastavano per la promozione del primo lavoro. alla data di uscita dell'ep la band aveva già alle spalle parecchie apparizioni live in varie province venete e del friuli, condiviso il palco con band di nome del circuito dell hc punk, del metal, del doom e aperto a qualche band estera in tour nelle vicinanze.
successivamente hanno continuato a fare il loro lavoro onesto con live carichi di energia e sentimento sempre nei vari circuiti underground del nord est.
ad agosto suoneranno all'ottava edizione del pietra sonica fest di osoppo, uno dei festival stoner psych più seguiti del nord est d'italia.