progressive rock

Il primo nucleo del gruppo si forma a metà degli anni 2000 quando il cantante Enrico Nesi e il percussionista Simone Batignani decidono di unire le loro forze formando una band che partendo dal cantautorato italiano degli anni 70 si snodi attraverso vari percorsi e generi musicali.
Dopo una serie di demo tapes e cambi di formazione si arriva al 2009 quando i due fondatori insieme al tastierista Giuseppe Fontana ingaggiano la sezione ritmica formata da Cristian Dima al basso e Alessandro Capanni alla batteria.
Con questa formazione inizia un percorso musicale che tenderà nel tempo a far aquistare al gruppo una dimensione propria, dove l'anima legata alla canzone d'autore si fonde sempre di più con influenze delle grandi bands di rock progressivo rigorosamente anni 70.
A questo punto il repertorio viene rinnovato e vengono provati in formazione diversi chitarristi, al momento però di concretizzare questo lavoro il tastierista Giuseppe decide di trasferirsi in sud america, lasciando il gruppo che per quasi un anno cerca di inserire nuovi elementi senza grande successo.
Nel 2013 in maniera del tutto fortuita entra in formazione il nuovo tastierista Nicola Cambri, a questo punto il gruppo decide di entrare in sala di incisione per registrare il cd di esordio "vola" che esce a fine 2014 dopo una lunga fase di registrazione ed arrangiamento, le parti di chitarra vengono affidate a Fabrizio Biscontri, storico chitarrista della zona nonchè titolare dello studio di registrazione. Alla fine delle registrazioni Fabrizio entra nel gruppo in pianta stabile.