Mother Island is a surreal, whimsical and lunatic space where six musicians resurface their primary and dawning influences.

Combo project vicentina che unisce membri di The Secret (Southern Lord Recordings, US), Whales and Aurora (Slowburn Records, RU - Red Sound Records, IT), Oslow , CSCH (Ammonia Records, IT), Godless Crusade (Thirty Days of Night Records, UK) e Vertical (Dischi Sotterranei, IT). Il loro sound è stato descritto come “il caldo torrido della psichedelia westcoastiana filtrato da una lisergica nebbia britannica”; nel progetto finiscono infatti le primordiali influenze di ogni membro, sintetizzate attraverso una personale reinterpretazione del rock visionario degli anni ’60.
A febbraio 2014 i Mother Island entrano all’Outside Inside Studio di Matt Bordin (Mojomatics, Squadra Omega) per la registrazione del primo full-lenght, Cosmic Pyre: 12 tracce registrate interamente in analogico, che vengono rilasciate a gennaio 2015, su vinile, da Go Down Records. A dicembre 2015 la band torna presso lo studio di Matt Bordin per registrare il secondo disco, con le stesse modalità ed una rinnovata vena compositiva.