50 Cent ha fatto milioni di dollari dando la possibilità di acquistare il suo disco in bitcoin

25/01/2018 11:20 di

Nel 2014 il rapper americano 50 Cent aveva lasciato che i fan pagassero il suo album “Animal Ambition” con i bitcoin: è stato il primo rapper a farlo e la cosa a quanto pare gli è abbondantemente convenuta. Infatti, dalle vendite l’artista guadagnò 700 bitcoin, ognuno dei quali aveva allora un valore di circa 662 dollari, e li ha lasciati lì dov’erano per tutti questi anni, durante i quali il valore della criptovaluta è cresciuto vertiginosamente fino ad arrivare agli attuali 11.000 dollari, lasciando così nelle tasche del rapper una (potenziale) cifra che si aggira tra i sette e gli otto milioni di dollari.



Dopo la bancarotta dichiarata nel 2015 (nonostante un patrimonio valutato 155 milioni di dollari), risolta con un accordo con i creditori, le finanze di 50 Cent sono dunque tornate a salire grazie a un’operazione di investimento molto probabilmente non pianificata. Il rapper ha commentato su Twitter: “Non male per un ragazzo del South Side, sono molto orgoglioso di me”, aggiungendo poi “Dico sul serio, avevo dimenticato di aver fatto questa roba”. 50 Cent è riuscito così a trasformare uno dei suoi dischi meno venduti in un successo, e chissà come deciderà di vendere il suo nuovo album “Street King Immortal”, lavoro dalla lunghissima gestazione atteso ormai da diversi anni.

 

(via)

(via)

Tag: music business rap

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati