Video première: Adam Carpet - Still Still

Adam CarpetAdam Carpet
25/11/2016 12:18

Gli Adam Carpet sono una band molto interessante che stiamo seguendo da tempo: col nuovo album "Parabolas" destrutturano la vecchia idea di post-rock, superando i canoni del genere con bellissime ambientazioni elettroniche che tanto devono alla new wave degli anni '80. 
Nel nuovo video che oggi vi presentiamo in anteprima, "Still still", una giovane ragazza mette in scena un insolito nascondino rituale e inizia a vagare tra le stanze vuote di un oscuro palazzo. Come una sorta di Alice cade in un altro modo, un limbo-nero fatto di luci dove si trasforma in un'altra se stessa e affronta la sua follia.

Ecco come il regista Andrea Corsini ci ha descritto il concept del video: "Al termine dell'intro di "Still Still" c'è un rullante e poi un momento di pausa come sospeso. Ho sin da subito associato quel momento ad una caduta, ho immaginato un personaggio che cadeva e poi scompariva. E da lì è nata l'idea per il videoclip. Il concetto della caduta in un'altra dimensione fa chiaro riferimento al personaggio di Alice di Lewis Carrol. La protagonista cade in un mondo fantastico dove si trasforma e si scontra con il lato oscuro della sua persona, e poi ricade un'altra volta in un tunnel che la riporta nel mondo reale. "Still Still" è una storia su più livelli dove il mondo reale, il mondo immaginario, il passato e il presente entrano in conflitto. In questa sovrapposizione di piani mi piaceva l'idea di utilizzare le ambientazioni come riflesso della condizione della protagonista. Il mondo reale iniziale è un palazzo vuoto dalle atmosfere cupe, il mondo fantastico è prima un luogo buio dove trovano spazio solo alcune luci primarie e poi si trasforma in uno scenario pop con la luce laser e successivamente in un luogo lisergico e pieno di colori. Una separazione che cede nel finale dove le luci e le atmosfere del mondo fantastico contaminano la realtà.
Ho voluto realizzare "Still Still" senza utilizzare effetti speciali in post-produzione. Ogni cosa che si vede nel videoclip è stata realizzata realmente sul set utilizzando tecniche andate pressoché in disuso. La sparizione è stata realizzata con uno stop-and-rec che ha richiesto un numero considerevole di ciak, la caduta nel tunnel è stata fatta mettendo l'attrice di fronte a uno schermo in retroproiezione e non con l'utilizzo di green-screen, così come la scena del playback con il laser che si accende alla sue spalle, mentre tutti i rallenty sono realizzati senza l'utilizzo de framerate in slow-motion.
"

Le prossime occasioni per vedere gli Adam Carpet dal vivo saranno:

18 Nov 2016 - Woodstock Music Pub - Bellinzona //
25 Nov 2016 - Spazio MAVV - Vittorio Veneto (Tv) //
26 Nov 2016 - Vinyl Music Club - Orzinuovi (Bs) //
10 Dec 2016 - Serraglio - Milano //
19 Jan 2017 - LaClaque - Genova //
20 Jan 2017 - Spaziomusica Pavia - Pavia //
10 Feb 2017 - LIO BAR - Brescia //

Tag: nuovo video

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati