Afterhours, la compilation per Sanremo

Qualcosa vi avevamo già annunciato, oggi sono uscite le comunicazioni ufficiali. In occasione della loro partecipazione alla cinquantanovesima edizione del festival di Sanremo gli Afterhours presentano una raccolta che oltre al brano del festival, “Il paese è reale”, contiene anche 19 canzoni inedite di altrettanti artisti italiani. “Il paese è reale” non comparirà in nessun’altra compilation legata al festival.

Ecco i gruppi coinvolti:
Roberto Angelini, Beatrice Antolini, A Toys Orchestra, Cesare Basile
Paolo Benvegnù, Calibro 35, Dente, Disco Drive, Marco Iacampo, Mariposa, Marta sui Tubi, Marco Parente, Reverendo, Settlefish Teatro degli Orrori, Amerigo Verardi e Marco Ancona, Zen Circus, Zu

Per info:
www.afterhours.it/

---
L'articolo Afterhours, la compilation per Sanremo di Redazione è apparso su Rockit.it il 2009-02-03 00:00:00

COMMENTI (12)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • pons 12 anni Rispondi

    http://www.rockit.it/intervista/810/afterhours-milano-navigli

  • lucadido 12 anni Rispondi

    Chiacchierata che leggeremo spero!:-)

  • faustiko 12 anni Rispondi

    Preparatevi che oggi ho fatto un'altra bella chiacchierata con Manuel: é rilassatissimo e se la ride un sacco leggendo qua e là tutti i (pre)giudizi sulla scelta di andare a Sanremo.
    Cmq, vi anticipo, il cd (se ne é parlato appunto oggi) potrà anche essere acquistato on-line sul sito della Fnac senza alcun sovrapprezzo!

  • sandro 12 anni Rispondi

    Probabilmente perchè nessuno si comprebbe un cd di 18 band italiane, così c'è qualche chances in più che qualcuno di queste band venga conosciuto anche dal possibile pubblico di Sanremo.



    (Messaggio editato da sandro il 04/02/2009 17:36:33)

  • utente0 12 anni Rispondi

    ma perchè non mettere il brano nella compilation di sanremo?
    che senso ha?
    sembra quasi che gli after stiano facendo un favore a qualcuno ad andare al festival, ma nessuno gli ha costretti!
    che senso ha partecipare al festival e poi snobbarlo non mettendo il brano nella compilation di sanremo?
    e guardate che la mia è una semplice osservazione adoro gli afterhours e adoro il festival di sanremo
    lo guardo tutti gli anni e i miei amici mi prendono in giro, ma questa è un'altra storia!

  • zidima 12 anni Rispondi

    qualcuno ha anteprime sul testo?
    io in rete ho trovato solo questo passaggio "inseguivi una cazzata/era splendida e dorata", sul sito della Stampa
    per il resto: sono impaziente e fiducioso, e mi piace che si debba ricorrere proprio a questa band per lanciare l'ultimo sos
    forza!

  • charlotte 12 anni Rispondi

    Ottima iniziativa, sono contenta che una certa musica italiana riesca a venir fuori.. Soprattutto per Paolo Benvegnù e per Dente. Uno schiaffo morale per tutti quelli che hanno criticato la scelta degli Afterhours senza neanche informarsi. E poi sono curiosa di ascoltare la canzone!
    Charlotte

  • lucabu 12 anni Rispondi

    Qualcuno (su blog e altro) ha già criticato gli Afterhours per la loro partecipazione sanremese (Mi chiedo: quale integrità dovrebbero difendere?!?!). A parte questo ragioniamo meglio sull'operazione commerciale (e anche musicale, ok) alla luce del cd in questione:
    ultimamente nel panorama musicale italiano e non solo è tempo di vacche magre (anzi magrissime!) quindi ben vengano simili iniziative!
    Andando ad analizzare:
    - alta visibilità degli Afterhours a Sanremo
    - prezzo contenuto del cd
    - la canzone non sarà presente in altre compliation di sanremo (che ci starebbe a fare, giusto!?!?!)

    Tutto questo per incentivare l'acquisto del cd (unica pecca: distribuzione pessima). Ci sarà chi se lo comprerà solo per la canzone degli Afterhours e non ascolterà mai le altre canzoni
    Chi lo comprerà per gli After e poi incuriosito scoprirà qualche altra bella realtà italiana (il cd ne è zeppo!) Chi lo comprerà perché conosce gli After e anche un paio o forse più dei gruppi che ci sono nel disco.

    Insomma morale della favola ci guadagneranno un po' tutti comprese realtà piccole piccole (indie?) come Settlefish (ve li consiglio!), Mariposa, Beatrice Angiolini etc...

    I me lo compro online (la fnac a bologna non c'è)

    Ciao a tutti
    Luca Bu

  • undead 12 anni Rispondi

    beh, bisogna ammettere che è un ottimo modo per farsi perdonare la presenza a sanremo. bella iniziativa. è lodevole :)

  • maya 12 anni Rispondi

    :)!