Agli Arcade Fire il Premio Out Indies del MEI

11/11/2005

Comunicato stampa

OUT INDIES 2005 ad ARCADE FIRE e SUB POP Records

Gli ARCADE FIRE e la SUB POP Records si aggiudicano la sesta edizione di OUT INDIES, il premio indetto da FREAK OUT Magazine ( www.freakout-online.com/ ) inserito, come nelle passate edizioni, all’interno del programma del MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti – di Faenza, in programma nel weekend dal 25 al 27 Novembre 2005.

La giuria, composta da svariati operatori del settore (Valerio Corzani, Aurelio Pasini, Rossano LoMele, Michele Casella, Emiliano Colasanti, LucaMauro Assante, Giulio DiDonna, Giordano Sangiorgi), ha quindi stabilito, insieme al voto espresso dal pubblico sul sito di Freak Out, quali siano stati l’artista/band e l’etichetta della scena indie straniera che maggiormente si sono distinti nell’arco degli ultimi 10 mesi.

Gli ARCADE FIRE con la loro opera prima, "Funeral", uscita col marchio Merge/Rough Trade, sono stati la vera rivelazione del 2005. Questo manipolo di giovani canadesi ha realizzato una manciata di canzoni concettualmente onnivore ma che trasudano lo stesso di una verve melodica davvero spiazzante. Grazie a loro, l'espressione pop/rock, è tornata ad avere un'accezione positiva.

La SUB POP RECORDS, label di stanza a Seattle, dai più è conosciuta per esser stata la promotrice del fenomeno "grunge" (Nirvana, Soundgarden, Mudhoney, Afghan Whigs si sono avvalsi dei suoi servigi). A qualche anno di distanza, l'etichetta statunitense, è tornata ad essere una fucina di talenti. Negli ultimi mesi, realtà consolidate come i Low o le Sleater Kinney hanno inciso per questa gloriosa casa discografica i loro lavori migliori mentre nuove leve (Iron And Wine, Wolf Parade o i "nostrani" Jennifer Gentle, tra gli altri) si sono poste all'attenzione generale.

La conferenza stampa di premiazione, prevista per sabato 26 alle ore 16.00, si terrà presso la "sala convegni" della Fiera di Faenza.

La platea indie è avvisata. Guai a non esserci…

Tag: Meeting Etichette Indipendenti

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati