Alberto Fortis live sabato sera a Milano

09/04/2003

Sabato 12 APRILE al C.S. LEONCAVALLO trent'anni di storia nel concerto di Alberto Fortis. Il celebre cantautore piemontese torna con un nuovo album ed uno spettacolo particolare che racchiude tutto il suo eclettico "Universo".

La serata del 12 aprile al Capannone del Leoncavallo si prospetta interessante e soprattutto completamente diversa dal solito. Lo spettacolo che il protagonista della serata, Alberto Fortis ha ideato con la collaborazione dell’amico pittore, regista Pino Cerotti ha lo scopo di coinvolgere il pubblico prima ancora che il concerto inizi in una sorta di processione dall’atmosfera quasi sacrale in cui diverse persone reggeranno, attraverso lunghi bastoni di legno, delle tele di Pino Ceriotti raffiguranti personaggi del secolo scorso: Pasolini, Gandi, Gurdjjef, Osho, Che Guevara, Dalai Lama, figure della storia importantissime, personaggi memorabili per la loro capacità di imporre le proprie idee all'interno di una società troppo schematizzata e restia alle aperture mentali. La colonna umana si muoverà all’interno del capannone verso un palco laterale, dove musicisti e attori staranno già recitando canzoni di Bob Dylan sulla pace e sulla libertà. Mentre sul mega schermo sopra il palco verrà proiettato il video "la Processione" di Pino Cerotti, un terzo palco alle nostre spalle verrà illuminato, e Alberto Fortis in un buio totale intonerà una delle sue più note canzoni prima di spostarsi sul palco principale e dare il via alla band e al concerto rock vero e proprio.

Lo spettacolo percorrerà fedelmente le tappe salienti del cosmo-Fortis, un caleidoscopio di suoni e parole che renderà giustizia a ben 30 anni di carriera attraverso un percorso fra grandi hits e nuove interpretazioni, fra momenti di puro rock e spazi introspettivi dedicati a pianoforte e voce. Che è poi "Universo Fortis", il suo nuovo album, una sorta di greatest hits (il terzo della sua carriera dopo "Fortissimo" e "L'Uovo") con 4 inediti. Non mancheranno nel live gli intramontabili “La sedia di lillà”, “Settembre” e “Milano e “Vincenzo” e si troverà anche lo spazio per un “taglio” più intimo, proponendo un momento esclusivamente studiato per pianoforte e voce, toni più riflessivi che lasceranno il “sipario aperto” ad un probabile reading di poesie.

Cinque gli elementi sul palco che accompagneranno Alberto Fortis: Franco Cristaldi al basso, Sandro Serra alla batteria, Sant e Giuseppe Bonomo alle chitarre e Valeria Delleani ai cori. Sound designer dello spettacolo è Gregorio Ferro.

Inizio serata h. 22.00 ingresso con sottoscrizione

Capannone @ C.S. Leoncavallo
Via Watteau 7 - Milano
Tel. 02 6705185

Per info:
tel.02.3302081
info@promopop.it

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    "Zeta reticoli" dei Meganoidi compie 15 anni e continueremo ad amarla per sempre