Altroconsumo in lotta con Apple

Altroconsumo fa causa ad AppleAltroconsumo fa causa ad Apple
14/09/2012

Qualche settimana fa vi abbiamo parlato di una causa intentata da Bruce Willis nei confronti di Apple, per il diritto a lasciare in eredità alla propria famiglia le canzoni acquistate su iTunes. Il fatto che Willis avesse intenzione di far partire una causa si è poi rivelata una bufala, nonostante fosse stata ripresa dalla stampa di mezzo mondo. Il problema sollevato, però, non è stato accantonato insieme alla bufala.

È di questi giorni, infatti, la notizia che Altroconsumo, insieme all'avvocato ed esperto di copyright Guido Scorza, ha deciso di denunciare Apple all'Antitrust proprio per un motivo molto simile e basato su un semplice assunto: se chi acquista le canzoni non è poi autorizzato a venderle o lasciarle in eredità, non si può più parlare di acquisto, ma solo di noleggio. Apple, quindi, farebbe pubblicità ingannevole attraverso il suo iTunes Store.

Al centro dell'azione c'è quindi il DRM, ovvero, in sostanza, la disciplina di diritto d'autore che caratterizza, in modo più o meno pesante, tutti i contenuti venduti online e che, nel caso di Apple, impedisce la vendita o la cessione di ciò che si acquista.

Tag: apple

Commenti (4)

Carica commenti più vecchi
  • Faustiko Murizzi 14/09/2012 ore 14:46 @faustiko

    ...e vogliamo parlare del nuovo cavetto per ricaricarlo che non rispetta quanto stabilito dall'UE? o il fatto che abbiano sfanculato tecnologie come NFC e Wireless Charger?

  • Giulio Pons 14/09/2012 ore 15:42 @pons

    Tutti contro Apple!

  • Faustiko Murizzi 16/09/2012 ore 09:46 @faustiko

    http://dlvr.it/299HvZ

  • Gio Rello 17/09/2012 ore 12:19 @revenger

    Si ok, visto che ne lasciano la possibilità, basta trascinare i brani in una cartella fuori da iTunes, metterli in un hard disk e magicamente sono fuori dal mondo Apple e di nostra proprietà..

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati