Mixology, il mixato "2Love" per Rockit

Mixology - Mixology -
15/12/2014 09:56

2Love è una nuova rassegna romana che si propone di presentare il meglio dei progetti musicali in circolazione dalle parti di 2bePOP e di Bizarre Love Triangles, con un amore viscerale per il pop di questo millennio e per tutto ciò che è contemporaneo: ritmi urbani che fondono techno e testi autorali, il dancefloor con il concerto, la musica con il lifestyle.

Dopo il successo del live di Capibara, il prossimo appuntamento è domani, martedì 16 dicembre, con Andrea Mi aka Mixology.

Mixology è principalmente un dj ma è anche un architetto, conduttore di una bella trasmissione sulle frequenze di Radio Popolare network, docente dello lED di Firenze, direttore artistico dello Streamfest, talent scout per la Red Bull Academy, giornalista per Mucchio e molto altro ancora. Ecco come ci presenta il mix che ha preparato per noi:

Ieri notte, quando mi sono messo a registrare questo mix in presa diretta, sentivo una strana tensione generata, in egual misura, da quell'energia che ho sempre quando sono 'dentro' la musica e da una specie di rabbia acida che non sapevo verso chi o cosa convogliare. Aveva però, questa rabbia buona, un vago sapore nostalgico. Le dancehall reggae e i primi rave italiani sono due componenti essenziali della mia biografia come della mia formazione musicale. Ma l'ultima cosa che avrei pensato sarebbe stata di farle confluire in un mix. Semplicemente è capitato. Per istinto. Forse a dimostrare che la teoria del Bass Continuum non è poi così bislacca. C'è una straordinaria continuità tra ambiti e generi musicali che all'apparenza sono lontani anni luce. Credo che il ruolo di un bravo dj (io sono solo un dj) sia proprio quello di tessere fili e far collidere contesti sonori differenti. Il risultato è questa ora mi musica nella quale confluiscono le rotondità del basso pulsante dub e le spigolature del footwork, un suono acido post rave e i drop di certa simil­trap, la jungle 2.0 e della sana dancehall rivista e corretta. Ho trovato il modo di infilarci anticipazioni di dischi in uscita, qualche traccia dal prossimo volume delle compilation di Mixology (la mia trasmissione radio), un paio di ripescaggi d'eccezione e una manciata di download illegali. Ora: il buon Stefano Cuzzocrea che mi ha invitato a mettere due dischi martedì prossimo al Magazzino33 di Roma non aveva ben presente cosa gli sarebbe toccato dopo avermi chiesto un mix esclusivo per gli amici di Rockit. Questa cosa è venuta fuori di getto e d'istinto, di pancia e di foga. Quasi certamente non suonerò neanche una traccia di questa tracklist martedì, mentre voi siete lì ai tavolini a conversare amabilmente con i vostri amici, a sorseggiare una birra o ad assaggiare uno di quegli ottimi manicaretti che preparano dietro il bancone del club ma questa notte è andata così. Domani mi sveglierò con un altro suono nella testa e martedì ve lo porto in treno fino a lì. Per il resto spero che questi sessanta minuti della mia vita vi procurino almeno un brivido.

Tag: dj

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati