Gli appuntamenti del C.S. Leoncavallo

19/04/2002

Ecco le proposte del C.S. Leoncavallo per il weekend.

Venerdì 19 aprile
Venerdì particolare al C.S. Leoncavallo: serata in collaborazione con ATTAC Italia, ovvero l’Associazione per una Tassazione delle Transazioni finanziarie per l’Aiuto ai Cittadini che ha una rete che agisce a livello internazionale e si propone l’obbiettivo di ottenere la Tobin Tax, ovvero una tassa sulle transazioni finanziarie sul mercato delle valute.

Un modo per recuperare denaro che altrimenti cadrebbe nella speculazione economica e che invece può essere destinato alle organizzazioni internazionali per lo sviluppo dell’educazione e salute pubblica nei paesi poveri, un modo per mettere “sabbia” negli ingranaggi della speculazione finanziaria.

Questa serata è stata indetta proprio per diffondere l’opera di ATTAC e soprattutto per raccogliere fondi e firme per il progetto della Tobin Tax.

A sostenere l’iniziativa il concerto di Pseudofonia, La Famiglia Rossi e Mitoka Samba.

Una serata con ben tre gruppi che propongono musica allegra e tutta da ballare e che vuole sostenere il lavoro di ATTAC Italia e le proposte dell’associazione per una globalizzazione dal “volto umano”.

Inizio serata h. 23.00 - ingresso con sottoscrizione

Sabato 20 aprile
La sperimentazione, per il C.S. Leoncavallo è la priorità assoluta, creare socialità attraverso nuove modi di aggregare che attraversino diverse forme artistiche, dalla musica al teatro al cinema, proprio in questo contesto si inserisce Milanofuoriorario 2002, un mix di forme artistiche che si incontrano con una disciplina sportiva dai più sottovalutata ma che viene definita la noble art: il pugilato.

Incentrata proprio sul contraddittorio mondo della boxe, la serata di questa sera proporrà film su pellicola originale 35mm, esposizioni multimediali e quadri a tema, musica e addirittura un incontro pugilistico, il tutto in collaborazione con l’associazione culturale Massa Zero.

Di seguito la suddivisione sala per sala:
CAPANNONE
Verrà proiettato il film in pellicola 35 mm “When we are Kings” (Quando eravamo re), un film documentario sui giorni precedenti l’incontro, da molti definito del “secolo”, tra il campione dei massimi George Foreman e lo sfidante Mohammed Alì a Kinsasha (Zaire). Un film con materiali d’epoca e interviste ai diretti protagonisti, ne esce un ritratto fuori dal comune del più grande campione di boxe di tutti i tempi Cassius Clay-Mohammed Alì, personaggio carismatico che per il popolo zairese si tramuta in “profeta della liberazione” dal predominio bianco. “Quando eravamo re” ha avuto il riconoscimento del premio Oscar come miglior documentario.

A seguire una rappresentazione di un incontro di boxe sulla distanza delle sei riprese tra Domenico Virton, campione italiano dei super leggeri nel 1996 e Diego Pizzata, campione regionale super leggeri sempre nella stagione 1996. L’arbitro dell’incontro sarà Alberto Berri, regolarmente tesserato F.P.I. dal 1991. L’idea del C.S Leoncavallo è di ricreare l’ambiente di un vero incontro di pugilato, con scommettitori, bookmakers, accompagnatrici e appassionati di questo straordinario sport.

FORESTA DELLE IDEE
Questo spazio sarà allestito per ospitare “Fotogrammi di una leggenda”, una serie di stampe originali sulla vita sportiva di Mohammed Alì. Dalle 22.30 prenderanno forma le video installazioni di Cane Capovolto, giovane crew di artisti catanesi che proporranno visuals e allestimenti scenici in tema con la serata, ad accompagnare le performance artistiche di Cane Capovolto le improvvisazioni musicali di Sergio Messina, dj, produttore e esperto musicale, e di Painè, talento della scena elettronica milanese. A seguire un dj set di Maniaci dei Dischi, ovvero Painè e Fonx, che con ben tre piatti faranno “girare” centinaia di vinili, selezionando diversi generi della musica elettronica, dal nu jazz al breakbeat.

HEMP BAR
Anche nello spazio Hemp Bar ci sarà la possibilità di osservare opere d’arte come dipinti, fumetti, installazioni e poesie incentrate sul pugilato di Pietro Vigliarolo, Arianna Piva, Paolo Gennari, EDX, Jessica Acquaviva, tutti giovani artisti dell’underground italiano.

BARETTO
Per chi proprio non riesce a “buttarsi” nel mondo della boxe, al Baretto va in scena il classico appuntamento con il reggae e le selezioni di Vito War, oramai un dj che non ha bisogno di presentazioni, l’alfiere milanese del reggae selezionerà dischi che spaziano dal ragga al rub-a-dub al reggae tradizionale.

Inizio serata h. 21.30 - Ingresso con sottoscrizione

Per informazioni:
C.S. Leoncavallo - Via Watteau 7 - Milano
Tel. 02 6705185 - e-mail csleo@tin.it

Pagine: La Famiglia Rossi Pseudofonia

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Il programma di Brunori SAS per Rai 3 inizia a marzo