Gli appuntamenti al Q13 di Mestre

06/11/2003

Il Q13 ha rappresentato in questi anni molto più di un semplice concorso musicale, una fotografia della scena artistica e musicale della città, un momento di aggregazione e di incontro tra giovani artisti. Con Q13 Garage si apre una finestra sulla realtà musicale italiana, con esponenti di spicco del mondo musicale: musicisti, giornalisti, addetti ai lavori.

Soliti Sospetti, in collaborazione con l'Associazione Roots, che quest'anno ha il compito di organizzare l'aspetto concorsuale del Q13, legato ad Arezzo Wave, organizza presso la Sala Espositiva Piano Terra del Centro Culturale Candiani una serie di appuntamenti che affrontano temi importanti:

LA MUSICA E' CADUTA NELLA RETE mercoledì 19 novembre ore 18.00 Grazie ad internet la musica non ha veramente più confini. Quello che per le grandi major discografiche è un grosso problema, ovvero lo scarico gratuito di brani dalla rete, per i gruppi emergenti può rappresentare una grande opportunità. Saranno presenti tra gli altri Franco Zanetti, direttore di Rockol, il primo sito musicale italiano, e Fausto Murizzi in rappresentanza di Rockit, sito di riferimento per la musica indipendente italiana.

DISCOGRAFIA, CHE FARE? sabato 22 Novembre ore 18.00 Come fare a diffondere la propria musica? A chi rivolgersi? Come arrivare a contattare le case discografiche? Meglio un'etichetta indipendente o una major? Si cercherà di rispondere a questi interrogativi grazie alla presenza di rappresentanti del mondo discografico come Eugenio Cervi di Venus, del curatore del Meeting delle etichette indipendenti Giordano Sangiorgi, di etichette come Rude Records (Ilich Rausa), giornalisti come Aurelio Pasini, collaboratore de "Il Mucchio selvaggio", musicisti come Bunna degli Africa Unite.

LE REGOLE DEL GIOCO martedì 25 novembre ore 18.00 In questi ultimi anni le riforme legislative per quanto riguarda gli obblighi burocratici a carico dei musicisti (SIAE, ENPALS) ha portato ad un vero cambiamento per quanto riguarda la gestione dell'attività live, soprattutto per chi pratica la musica a livello non professionistico. Una situazione ancora poco chiara per la stragrande maggioranza dei musicisti. L'incontro analizzerà l'attuale situazione e i suoi possibili sviluppi. Saranno presenti rappresentanti di SIAE, ENPALS, cooperative musicali, giornalisti di settore, dando spazio anche a posizioni critiche nei confronti della norma, come quelle espresse dall'Assoartisti, rappresentata per l'occasione da Roberto Pietrangeli e dall'Arci di Rimini, promotrice di proposta di abrogazione della legge.

MI VEDO, ERGO SUM venerdì 28 novembre ore 18.00 La tecnologia digitale ci permette ormai di realizzare in casa un videoclip di pregevole fattura, le televisioni tematiche dedicati alla musica sono un punto di riferimento per milioni di giovani. Come si è sviluppata l'interazione tra musica e immagine? Rappresenta davvero per i giovani musicisti un modo per veicolare e promuovere i propri lavori? A parlarne videomakers, musicisti, stampa e rappresentanti di tv musicali come All Music con Luca Bernini e Rock TV con Tommy Massara, seguitissime dai giovani, che in questi anni hanno saputo dare spazio anche alla musica indipendente.

EVENTI COLLATERALI

Come detto però Q13 Garage si propone come un momento di incontro di artisti e operatori di settore che animeranno la sala espositiva del piano terra del Centro Culturale Candiani, che lungo tutto il periodo dell'evento ospiterà la proposta espositiva di immagini/banner realizzata da Laboratorio Interno 3.

Il giorno 15 novembre alle 18.30, in occasione dell'apertura e della presentazione dell'esposizione si esibirà Ubi Dread con il suo Dubadelica Showcase. A lui è affidato anche il compito di "sonorizzare" le opere esposte.

Il 18 novembre alle 18.30 tocca invece al Meeting dei Veneziani Indipendenti, in cui saranno chiamati a raccolta gruppi e operatori musicali della zona per capire come si muove il mondo della musica indipendente a Venezia, quali siano i fermenti e soprattutto le opportunità per chi in laguna ha decido di dedicarsi alla musica.

Giovedì 20 alle 18.30 showcase di presentazione della giovane label indipendente Skinned Records.

Il Q13 festeggia, il 21 novembre alle 18.30, il quindicesimo anniversario di Rasta Snob, incessante bullettin di musica reggae che ha scandito negli anni l'evolversi della passione in Italia per la musica giamaicana.

Sabato 22 novembre, i Fahrenheit 451 presenteranno, alle 17.00, il loro nuovo disco "Greetings from Marghera" in uscita per Rude Records.

Toccherà invece a La Mente di Tetsuya parlare il 23 novembre alle 18.00 del loro nuovo lavoro "Ciao crem" con le sigle più conosciute dei cartoni animati.

Presentazione il 26 novembre alle 18.00, con un breve set acustico, di "La grande onda", cd antologico dal vivo dei Tacabanda.

Altro showcase, il 27 novembre alle 18.30 con gli artisti della Quantize Records.

Il 29 novembre alle 18.30, presentazione del cd "Dolce e chiara è la notte" di Bob Muzik.

La manifestazione è supportata da: Comune di Venezia - Consiglio di Quartiere 10 Mestre Centro - Assessorato alla Cultura - Cultura e Spettacolo - Assessorato al Turismo - Assessorato Politiche Giovanili - Archivio Giovani Artisti.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Porno per sapiosessuali su Rai1: Alberto Angela intervista Paolo Conte nelle Langhe