Arezzo Wave 2004: al via le finali regionali

07/03/2004

Comunicato Stampa

Il concorso per band emergenti che darà la possibilità, alle migliori, di esibirsi nei palchi di Arezzo Wave Love Festival 2004, il più importante festival rock italiano, giunge alla fase finale. Dal 4 al 14 Marzo, in ogni regione italiana, si terranno le finali per scegliere le bands che parteciperanno alla XVIII edizione del festival (7 – 11 Luglio ’04). E, in esclusiva per l’Italia, la strepitosa band sudafricana BOO! sarà special guest di alcune selezioni.

Sono state 1803 le formazioni musicali iscritte, quest’ anno, al bando di concorso per band emergenti di Arezzo Wave Love Festival 2004. Numeri da capogiro!!! Un autentico record mai registrato prima!

Rispetto alla scorsa edizione si è registrato un incremento del 19%. Delle oltre 1800 bands più di 460 sono quelle che partecipano alle selezioni live, con ben 126 date organizzate in vari clubs italiani.

Dalle finali regionali saranno scelti i migliori 25 gruppi che suoneranno sui palchi di AREZZO WAVE LOVE FESTIVAL 2004 (Una band vincitrice per ogni regione tranne, Lazio, Lombardia, Piemonte, Toscana e Veneto, che in conseguenza all’elevato numero di iscrizioni registrato, sceglieranno 2 bands da presentare al festival)

Dati che confermano Arezzo Wave e la Fondazione Arezzo Wave Italia [fAWI] un punto di riferimento fisso, costante e fidato e, di conseguenza, anche il più grande concorso per gruppi emergenti italiani. In 18 anni, sono state circa 17.000 le bands che si sono iscritte gratuitamente al concorso. Tra queste, anche gruppi che successivamente sono riusciti ad emergere e ad imporsi tra le realtà più significative nel panorama musicale italiano: Mau Mau, Marlene Kuntz, Negrita, Ritmo Tribale, Lou Dalfin, Scisma, Agricantus, Almamegretta, Reggae National Tickets, Quintorigo e tanti altri...

Arezzo Wave Love Festival, per la sua continua ricerca e la costante qualità della proposta artistica, si afferma sia come il più autorevole osservatorio delle nuove tendenze musicali che come punto di riferimento importante per tutte le realtà musicali del panorama emergente italiano.

Questo è possibile anche grazie ad un vero e proprio network (Arezzo Wave Italia), costituito da operatori professionisti ed una rete di punti di riferimento distribuiti in tutte le regioni d’Italia il cui compito è proprio quello di ascoltare e segnalare le nuove realtà musicali emergenti.

AREZZO WAVE ITALIA si avvale del supporto di 32 referenti regionali e 215 punti di raccolta e informazione. Cifre che rendono bene l’idea della presenza del festival in ogni angolo del nostro paese.

Per info:
www.arezzowave.com

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati