Le canzoni di Arisa scritte da Dimartino e Dente

Arisa e la copertina del suo nuovo disco Se vedo teArisa e la copertina del suo nuovo disco "Se vedo te"
25/02/2014 16:55

Dopo la sua vittoria al Festival di Sanremo, Arisa si prepara ora a promuovere il suo nuovo album "Se vedo te". Il disco, uscito lo scorso 20 febbraio per la Warner, contiene due pezzi scritti da Dimartino uno da Dente, e uno da Angelo Trabace (Dimartino) ascoltabili in streaming qui sotto.

Ascolta Quante parole che non dici: 


 

Ascolta Stai bene su di me:


Ascolta Sinceramente:

 

Ascolta L'ultima volta:

Tag: Sanremo

Pagine: Dimartino Arisa

Commenti (24)

Carica commenti più vecchi
  • lorism 26/02/2014 ore 15:54 @lorism

    Federico giustamente cita l'esempio De André/Mina, ma io tirerei in ballo anche Battiato e Dalla - non a caso spesso citati da artisti 'indie' come Dimartino e Carnesi - che non hanno mai disdegnato frequentazioni pop o, se proprio ci tenete al termine, mainstream.
    Dente ha più affinità con Cremonini che con Lo Stato Sociale, ma la maggior parte dei suoi fan evitano con cura di ascoltare l'ex leader dei Lunapop perché non sanno andare al di là della ridicola divisione tra indie e mainstream.
    Arisa, tra l'altro, non è nuova a collaborazioni con chi proviene dalla musica d'autore che vanno da Mauro Pagani a Mauro Ermanno Giovanardi; sono dei venduti anche loro solo perché se ne fregano di stupide etichette da adolescenti con la maglia dei Sex Pistols addosso?

  • RoyBatty 26/02/2014 ore 17:45 @RoyBatty

    lorism stiamo parlando di Arisa cioe' una delle peggiori porcherie espresse dalla musica leggera italiana http://www.youtube.com/watch?v=q4Xrbmprxo8

    Arisa - sincerità con testo - YouTube

    da leggere bene le parole ke sono molto carine

    http://www.youtube.com/watch?v=q4Xrbmprxo8

  • lorism 27/02/2014 ore 11:21 @lorism

    Roy, anche per me 'Sincerità è un pezzo orribile', ma ciò non vuol dire che Arisa debba essere sempre quella degli esordi, in cinque anni si può anche maturare e certi pezzi di Mina o della Vanoni non sono di certo migliori.
    Per come la vedo io se Arisa collabora con Pagani o Dimartino dimostra una sensibilità artistica non indifferente e credo che continuare a giudicarla solo ed esclusivamente in relazione ai suoi primi pezzi, per lo stesso motivo per cui sarebbe ridicolo giudicare il Di Caprio diretto da Scorsese pensando sempre a quello di Titanic.

  • andrea_rrr 06/03/2014 ore 12:43 @andrrrea

    Qui di "classico stile italiano" c'è solo la puzza sotto il naso degli ascoltatori medi italiani che appena vedono una collaborazione tra un artista indipendente e un sanremese gridano allo scandalo e si sentono traditi. Da cosa, poi, non è dato sapere. Non vi rendete conto che all'estero queste distinzioni "etiche" tra musica indipendente e musica mainstream non esistono e che la musica si divide semplicemente tra di qualità o musica cattiva indipendentemente dal fatto che stiamo parlando di mercato mainstream o di nicchia. Poi paragonare Gigi D'alessio ad Arisa è una cosa allucinante. Arisa è una bravissima cantante e anche una persona intelligente che è sempre stata attenta alle realtà indipendenti e il brano scritto dalla Donà è straordinario.
    Dovremmo smetterla di pensare che il mondo sia diviso e che le contaminazioni siano vietate. All'estero lo hanno capito e infatti stanno avanti culturalmente di decenni.

  • andrea_rrr 06/03/2014 ore 12:45 @andrrrea

    *semplicemente tra musica di qualità

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

Il nuovo singolo dei Måneskin è l'ultimo dei loro problemi