In arrivo l'Indipendent Days Festival

26/08/2002

Independent Days Festival è l’evento che negli anni passati ha mostrato di essere un appuntamento tra i più attesi dell’anno (20mila presenze nella prima edizione, “sold out” nelle due edizioni successive), che chiude la grande stagione estiva degli appuntamenti musicali e inaugura quella dei concerti del nuovo anno a venire.

Quest’anno, in occasione della sua quarta edizione, il cast sarà eclettico e di qualità come non mai.

Anzitutto ci sono i Subsonica, ormai gruppo di successo e di fama consolidata anche al di là della scena alternative italiana.

Accanto a loro, in veste di headliner come il gruppo torinese, i No FX, band di punta della scena punk americana.

Inoltre Independent Days Festival, come sempre sensibile alle nuove vibrazioni (il rock’n’roll), quest’anno porta in Italia Jon Spencer Blues Explosion (uno degli act che da anni rivede e corregge, secondo l’estetica low fi del rock americano anni 90, il blues e il r’n’r), il garage dei neozelandesi D4 (Venerdì di Repubblica ne ha parlato come una delle sorprese più frizzanti dell’estate 2002) e il nuovo rock’n’roll di una delle band più chiacchierate d’Inghilterra (Ikara Colt).

Rock’n’roll dunque, per quest’anno, ma non solo.

Accanto agli headliner No FX c’è il punk nostrano di una band numero uno della scena italiana come Punkreas, oltre che quello storico di un gruppo rispettato come Sick Of It All.

C’è lo ska dei Meganoidi, una delle band più calde del momento in Italia. Per premiare la scena italiana, Independent Days Festival propone la musica dei sempre più famosi Modena City Ramblers.

E poi ancora Something Corporate, segnalati, insieme a Get Up Kids, come uno dei gruppi di punta della nuova scena emocore americana (una delle altre nuove vibrazioni che arrivano dagli States), oltre che The Music, uno dei gruppi di punta della nuova scena inglese su cui i media d’oltre manica hanno speso parole entusiastiche e già definiti un incrocio tra i Led Zeppelin e i Chemical Brothers.

Il tutto nonostante alcune defezioni degli ultimi giorni di alcune punk band americane legate a un’etichetta (la Vagrant) che ha dovuto posticipare i tour europei di alcuni dei suoi gruppi, tra cui cinque band che avrebbero dovuto partecipare all’Independent Days Festival (Get Up Kids, Face to Face, Saves The Day, Dashboard Confessional, Hot Rod Circuit).

Alla fine, tra una conferma e una disdetta, ancora una volta, i 14 gruppi che saliranno per la quarta edizione dell’Independent Days Festival sono prova concreta che dimostra, nonostante qualche difficoltà, la qualità di un evento che, oltre al divertimento assicurato, punta su una scelta accurata dei gruppi.

Qui di seguito il cast del 1 settembre e gli orari:

SUBSONICA (headliner)
THE MUSIC
THE JON SPENCER BLUES EXPLOSION
MODENA CITY RAMBLERS
NOFX (headliner)
PUNKREAS
MEGANOIDI
NO USE FOR A NAME
IKARA COLT
SICK OF IT ALL
SOMETHING CORPORATE
SHANDON
D4
BOUNCING SOULS

INDEPENDENT DAYS FESTIVAL 2002 - (quarta edizione)
Domenica 1° SETTEMBRE 2002
BOLOGNA - Arena Parco Nord / Festa de l'Unità - Via Stalingrado

Per informazioni:
Indipendente Eventi e Produzioni – Tel. 0434/208631

Per le ultimissime sul cast e vincere biglietti:
www.independentdaysfestival.com
Prezzo del biglietto: € 20,00 + diritti di prevendita

Apertura cancelli h 10 - Inizio concerti ore 11.40

Tag: festival

Pagine: Modena City Ramblers Punkreas Shandon Subsonica Meganoidi

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    A Milano la mostra su Frida Kahlo con le musiche di Brunori SAS