In arrivo il nuovo disco dei Bluvertigo

27/02/2001

(da "Le nostre impressioni a Sanremo"...)

(...) C’è da dire che questa bella visibilità a Sanremo servirà se non altro a promuovere il nuovo lavoro dei Bluvertigo (produzione di Morgan – artwork di Andy), prima raccolta antologica di canzoni del gruppo dagli esordi (’92) ad oggi.

Come si legge nella cartella stampa Sony, “il disco, Pop Tools – Alcune fasi e forme d’onda – conterrà 14 brani, di cui 2 inediti (Comequando e L’assenzio – The power of nothing), collocati alle due estremità della sequenza, mentre i 12 rimanenti sono pubblicati in ordine cronologico di pubblicazione. Questo permetterà di cogliere con chiarezza il percorso creativo del gruppo, sin dagli inizi di equilibrio dialettico tra elettronica e suono elettrico. In Pop Tools compaiono 4 brani scelti da ognuno dei 3 album da studio.

Comequando, il pezzo inedito di apertura, è una sintesi tra glam, elettro synth-pop e surf. C’è anche la presenza del Theremin, il primo strumento elettronico inventato in Russia nel 1924 dal fisico Lev Termen. Provate a suonare al contrario l’ultima frase della canzone…..

L’Assenzio nasce dall’idea di lavorare una musica cubista, cioè alterata nelle proporzioni e fitta di illusioni prospettiche. Lo scambio e-mail tra Morgan ed il compositore di Padova Carlo Carcano sulla musica cubista è ervita a comporre la parte orchestrale, destinata tra l’altro all’orchestra sanremese. Il riferimento nel testo all’anno 1907 permette di decifrare una citazione tematica tratta dall’opera “Madama Butterfly” di puccini dello stesso 1904”.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati