Arte al Muro a Torino

25/05/2001

Il Centro Documentazione Arti Visive della Città di Torino presenta

Farsi Spazio

Arte al muro 2001 - giovani artisti per luoghi non comuni

a cura di Francesco Bernardelli

30 maggio - 30 ottobre 2001, Torino

Farsi spazio. Fare spazio all'arte in luoghi protagonisti del vivere quotidiano, che normalmente non rientrano nei circuiti espositivi della città.

E' questo il manifesto dell'edizione 2001 di Arte al Muro, iniziativa realizzata dal Centro di Documentazione Visiva della Città di Torino con il supporto organizzativo dell'Associazione Sartie e in bollaborazione con BIG Torino e la Regione Piemonte. Il progetto conferma ancora una volta l'impegno degli Enti Pubblici nella promozione dei giovani artisti, riaffermando con decisione il ruolo di Torino "città laboratorio della creatività giovanile".

Dodici artisti che vivono e lavorano a Torino realizzeranno le loro installazioni in altrettanti luoghi non comuni per le arti visive - mercati, negozi, musei storici, cinema, uffici, centri culturali -, mentre una mostra
collettiva verrà ospitata nella sede organizzativa di BIG Torino, in via Maria Vittoria 18.

Gli artisti e gli spazi coinvolti negli allestimenti delle opere dal 30 maggio al 30 ottobre 2001 sono: Stefano Bruna - La Stampa, Maria Bruno - San Carlo dal 1973, Marco Callea -Museo Egizio, Paolo Campana - Porta Palazzo, Mercato dell'Orologio, Marco De Luca - Enel, Marco Foresta -Ricordi Media Stores, Carlo Gloria - Museo Nazionale del Cinema - Cinema Massimo, Snejanka Mihaylova - Museo Regionale di Scienze Naturali, Rottamazione - Università egli Studi di Torino - Palazzo Nuovo, Francesco Sena - Centre Culturel Français, Irene Zorio - Museo Nazionale di Antichità, Alessia Zuccarello - Informa Città.

Per informazioni:

Patrizia Rossello - Tel. 011.4430045, fax 011.4430048
e-mail: patrizia.rossello@comune.torino.it />
Chiara Bobbio - Tel.011.4430034, fax 011.4430033
e-mail:
bigpress@comune.torino.it

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Abbiamo visto in anteprima "Fabrizio De Andrè - Principe Libero"