Lascia entrare Ascanio: le 10 migliori canzoni italianizzate

L'8 di gennaio è ufficialmente il giorno di Ascanio
08/01/2020 10:00

È l’8 di gennaio. Non potevamo non dedicare la giornata alla canzone straniera italianizzata. Quella moda ora un po’ in disuso di tradurre le parole di canzoni straniere per il loro suono e non per il loro significato, che ha fatto divertire senza costrutto un bel po’ di giovanotti scorretti a partire dal 2008.

Le traduzioni più gettonate sono quelle del cantautore iraniano Shahram Shabpareh, mentre le lingue più in sintonia sembrano essere il coreano ed il persiano, per l’assonanza spicciola con la nostra. Seguendo le parole del profeta:

 

“Hey, lascia entrare Ascanio dall’8 di gennaio, perciò limarla è tosta, esce ma non mi rosica.”

 

"Mi lavo e mi sento male"

 

"Oh, chiama Armando e dì che è mio"

 

"Rimani, cicciona"

 

"Mi emoziono col cacio"

 

"Sciapu dimme m'po', me sembri stancu"

 

"Oh, che c'è il Bacardi?"

 

"Urla ma non dorme"

 

"L'amore cerco in Padania"

 

 

---
L'articolo Lascia entrare Ascanio: le 10 migliori canzoni italianizzate di Simone Stefanini è apparso su Rockit.it il 08/01/2020 10:00

Tag: anniversario

Commenti (4)
Carica commenti più vecchi
  • atornatore 09/01/2015 ore 12:36

    Cos'è, uno scherzo? Dov'è Alla Pugachëva?

    > rispondi a @atornatore
  • T.B. 15/01/2016 ore 23:48

    Che razza di classifica è? Dove sta Trema?

    > rispondi a @T.B.
  • T.B. 15/01/2016 ore 23:49

    Che razza di classifica è? Dove sta Trema?

    > rispondi a @T.B.
  • Claudio Comunale 08/01/2017 ore 13:25

    manca "Posso mangiarti l'odore"

    > rispondi a @claudio.comunale92
Aggiungi un commento:

ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati